Le Snap App sbarcano su Elementary OS grazie a Snaptastic

snaptastic snap app elementary os

Gli Snaps stanno diventando sempre più popolari. I due principali punti a favore di questa tecnologia sono la facilità d’uso e il fatto che sono compatibili con diverse distribuzioni GNU/Linux. In questo articolo vediamo come installare una Snap app su Elementary OS grazie a Snaptastic.

Snaptastic porta gli Snaps su elementary OS

snaptastic snap app elementary osRecentemente tantissime app hanno abbracciato il formato Snap: Visual Studio Code, Spotify, il browser Opera, Skype, Microsoft Powershell, Firefox e molti altri ancora.

elementary OS si basa su Ubuntu e utilizza i repos dellla distro di Canonical ma non include il supporto per Snap out of the box.

Leggi anche: Elementary OS 5 Juno, ma quant’è bello?

Per rimediare a questa mancanza è possibile usare snapd e installare le snap-app dalla command line… se però preferite usare una ben più comoda GUI allora Snaptastic è l’app che fa al caso vostro.

Snaptastic mette a disposizione degli utenti una semplice GUI per installare i files .snap scaricati. Permette anche di lanciare le app o di disinstallarle.

Più nel dettaglio, queste le features di Snaptastic:

  • Vedere gli Snaps installati
  • Lanciare gli Snaps installati
  • Gestire gli aggiornamenti
  • Disinstallare le app
  • Aprire snap://url links
  • Installare pacchetti .snap

Chiaramente l’app necessita dell’engine di snapd per funzionare correttamente. Se non avete già installato snapd vi verrà richiesta l’installazione quando installate Snaptastic

L’ultima versione dell’app è la 1.1.0 ed è stata rilasciata lo scorso 17 Aprile. Snaptastic può essere scaricato dall’app center di elementary OS. L’app center segue un modello “pay what you want” e Snaptastic ha un prezzo consigliato di 3$.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.