Purism Librem 5: le spedizioni partono il 24 settembre

purism-librem-5

Lo smartphone Librem 5 prodotto da Purism verrà spedito a partire dal 24 settembre. Questa è la grossa novità annunciata dal CEO sul blog ufficiale dell’azienda. Prima di vedere i dettagli ecco un breve recap.

Purism nel corso del 2017 ha annunciato una campagna di finanziamento per la realizzazione di uno smartphone basato su GNU/Linux che rispettasse la privacy degli utenti. L’idea dei crowdfunders consiste nel realizzare uno smartphone il più aperto possibile che garantisca la privacy degli utenti ad un prezzo ragionevole (pari a $599 dollari americani). La campagna di crowdfunding è stata un successo e il Librem 5, questo il nome del dispositivo, è in sviluppo. Vi ho aggiornato periodicamente circa le novità emerse sul Librem, che sarà basato sulla distro Debian-based PureOS (ma supporterà anche Ubuntu Touch). 

Il Librem 5 si appoggerà su PureOS, sistema operativo derivato da Debian. Il desktop environment sarà una versione mobile di GNOME desktop e a bordo ci saranno diverse app sviluppate da Purism stessa. Attualmente il dispositivo è acquistabile in pre-ordine a 699$.

Purism, che ha avviato i pre-ordini del Librem 5 da mesi, ha dovuto posticipare l’arrivo dello smartphone diverse volte. L’azienda ha pubblicato a fine luglio le specifiche definitive del device che sono riassunte nell’infografica qui sotto.

purism librem 5Librem 5: spedizioni in batch dal 24.09

Le spedizioni non avverranno tutte in una volta ma in vari lotti (batch). Ogni batch avrà hardware e software aggiornato rispetto ai precedenti e le spedizioni termineranno nel Q4 del 2020 (!). In sostanza chi riceverà il telefono più tardi avrà un device più potente e maturo.

I backers che l’hanno acquistato possono richiedere di ricevere subito il telefono o in un batch successivo.

Il programma di spedizione inizia a settembre 2019 e il Librem 5 sarà spedito in lotti con nomi in codice incrementali. Ogni batch migliora il dispositivo rispetto al batch precedente. Ogni batch include aggiornamenti hardware e software. Contatteremo ogni cliente per confermare l’indirizzo di spedizione, il modem e l’alimentatore che desidera e per informarlo circa il lotto di spedizione al quale è stato assegnato. Ogni utente avrà l’opportunità di selezionare un lotto successivo rispetto a quello previsto.

queste le parole di Todd Weaver, Founder e CEO di Purism.

Chi aspetterà la fine del 2020 sarà premiato con un dispositivo più potente che avrà a bordo una CPU next-gen a 14nm… make your choice!

Purism, in modo molto corretto e trasparente, ha reso note le differenze tra i vari batch, in modo tale che ogni utente possa prendere le proprie decisioni in modo consapevole. I batch saranno 6, eccoli nel dettaglio:

  • Batch 1 ‘Aspen’ — il Librem 5 sarà completo ma la cover, fatta a mano, potrebbe non essere perfetta. Il software sarà abbastanza basic, gli aggiornamenti delle app devono essere installati via command-line e il device avrà una gestione della batteria molto minimal;
  • Batch 2 ‘Birch’ — arriverà un mese dopo rispetto ad Aspen migliorando il batch precedente per diversi aspetti (case, software e gestione della batteria);
  • Batch 3 ‘Chestnut’ —  arriverà a dicembre con un setup definitivo e un battery management ulteriormente migliorato;
  • Batch ‘4’ Dogwood —  arriverà tra gennaio e marzo 2020 con un GUI app store rinnovato e nuove third-party apps;
  • Batch 5 ‘Evergreen‘ —  nel package sarà presente un moulded case;
  • Batch 6 ‘Fir’ —  CPU next-gen a 14nm e design rivisto.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.