Purism svela le caratteristiche definitive del suo Librem 5

purism librem 5

Purism nel corso del 2017 ha annunciato una campagna di finanziamento per la realizzazione di uno smartphone basato su GNU/Linux che rispettasse la privacy degli utenti. L’idea dei crowdfunders consiste nel realizzare uno smartphone il più aperto possibile che garantisca la privacy degli utenti ad un prezzo ragionevole (pari a $599 dollari americani). La campagna di crowdfunding è stata un successo e il Librem 5, questo il nome del dispositivo, è in sviluppo. Vi ho aggiornato periodicamente circa le novità emerse sul Librem, che sarà basato sulla distro Debian-based PureOS (ma supporterà anche Ubuntu Touch). 

Il Librem 5 si appoggerà si PureOS, sistema operativo derivato da Debian. Il desktop environment sarà una versione mobile di GNOME desktop e a bordo ci saranno diverse app sviluppate da Purism stessa. Attualmente il dispositivo è acquistabile in pre-ordine per 649$, dal 1° agosto il prezzo salirà a 699$.

Purism, che ha avviato i pre-ordini del Librem 5 da mesi, ha dovuto posticipare l’arrivo dello smartphone diverse volte ma ora ci siamo quasi. L’azienda ha pubblicato ieri le specifiche definitive del device.

Purism Librem 5: le specifiche hardware

purism librem 5Purism ha confermato che le specifiche che vi elencherò a breve, e che trovate riassunte nell’immagine qui sopra, sono definitive e non subiranno ulteriori modifiche nei prossimi mesi.

Il display sarà un IPS TFT da 5.7 pollici con una risoluzione pari a 720×1440 (sigh!). Il processore invece sarà un i.MX8M Quad-Core Cortex A53 64-bit ARM operante a 1.5GHz. Questa CPU supporta OpenGL/ES 3.1, OpenCL 1.2 e Vulkan. La memoria RAM sarà pari a 3GB mentre per quanto riguarda lo storage si avranno 32GB di memoria eMMC espandibile mediante microSD.

Presente una fotocamera posteriore da 13MPx e una frontale da 8MPx. La batteria sarà da 3500 mAh (sostituibile). Presente il jack da 3.5mm per le cuffie, un LED RGB per le notifiche e una miriade di sensori (luce ambientale, prossimità, giroscopio, etc).

Dal punto di vista della connettività si avrà il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n 2.4GHz e 5GHz, Bluetooth 4.x, Teseo LIF3 GNSS built-in GPS, porta USB 3.0 Type-C, smartcard reader (2FF card slot), slot per scheda microSIM.

Il Librem 5 è atteso per il Q3 del 2019.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.