Una miriade di applicazioni, proprietarie e non, stanno abbracciando il formato Snap. Recentemente è stato il turno di Spotify, seguito a ruota da Skype e Firefox. Oggi è il turno di Node.js.

Node.js è un framework open-source e cross-platform, giunto alla versione versione 5.5.0 che consente di scrivere applicazioni in JavaScript lato server. E’ risultato essere il framework più amato dagli sviluppatori secondo l’ultimo sondaggio pubblicato da Stack Overflow.

Node.js: ecco lo Snap

Node.js

NodeSource, l’organizzazione dietro Node.js ha annunciato che hanno preparato una verisone Snap per permettere agli sviluppatori GNU/Linux di installare e aggiornare con maggiore facilità l’environment.

Lo snap di Node.js contiene il runtime di Node.js e il package manager npm. Con un singolo comando gli sviluppatori possono installare quanto gli serve per essere immediatamente operativi, il tutto senza repo o PPA” questo un sunto dell’annuncio da parte di Nodesource.

Il vantaggio dello Snap package è dato dal fatto che riceverete l’ultima release del software non appena i developer la rilasceranno. Questo ovviamente è vero per tutte le app non solo per Node.

Per installare lo Snap di Node su Ubuntu e sulle altre distro che supportano tale formato (Debian, Linux Mint, Fedora, Arch Linux, OpenSuSE, Solus, Gentoo Linux, etc) vi basterà dare il seguente comando:

  • sudo snap install node –classic –channel=8/stable

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

No more articles
Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt