Meltdown e Spectre, le dichiarazioni di Greg Kroah-Hartman

4
116
hartman

Greg Kroah-Hartman ha detto la sua circa l’impatto di Meltdown e Spectre sulle prestazioni in ambiente Linux.

Meltdown e Spectre, come sapete, sono i nomi delle due vulnerabilità scoperte dai ricercatori di Google Project Zero.  Un attacco che sfrutti un exploit di Meltdown consente ad un programma di accedere alla memoria (ovvero ai dati) di altri programmi e/o del sistema operativo stesso. Spectre ha conseguenze simili, ma metodologie diverse, ed in pratica inganna altre applicazioni per poter accedere ai loro dati.

Le maggiori distro Linux hanno già rilasciato una serie di patch per arginare il problema e, come c’era da aspettarsi, le performance del sistema calano non indifferentemente.

Avevamo già pubblicato alcuni articoli che facevano luce sul calo di performance dovuto alla patch per mitigare le falle. Dopo il rilascio del kernel 4.15 Greg Kroah-Hartman, mantainer di diverse versioni del kernel, ha detto la sua circa l’impatto sulle prestazioni.

L’impatto di Meltdown e Spectre è meno grave del previsto

meltdown spectre

Sono stati svolti alcuni test sotto certe condizioni e da essi è emerso che il kernel 4.15 è tra il 7 e il 9% più veloce rispetto al kernel 4.11. Abilitando però la KPTI (Kernel Page-Table Isolation) che va a mitigare le note falle allora le performance calano (fino ad essere dell1-2% inferiori rispetto al kernel 4.11).

Alla fine dei conti siamo tornati al punto di partenza. Temevo che l’impatto di Meltdown&Spectre fosse più grave. In ogni caso se state utilizzando una versione vecchia del kernel le cose cambiano totalmente. Con il kernel 3.10.y o 4.4.y o 4.9.y le performance sono nettamente peggiori pertanto aggiornate!” queste le parole di Hartman su G+.

Vi ricordo infine che il kernel 4.15 è stato rilasciato domenica scorsa e presto arriverà la prima point release.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.