Nvidia 304.30 Beta per Linux

Le critiche di Linus Torvalds verso nVidia con tanto di dito medio ha portato a mio avviso i primi frutti, difatti da poco l’azienda di Santa Clara ha rilasciato i driver beta per Linux della nuova versione 304.30 con alcune interessanti novità.
I driver Nvidia 304.30 Beta per Linux oltre a diverse correzioni aggiungono un nuovo filtro FXAA (Fast Approximate Anti-Aliasing) una nuova funzionalità simile al Morphological Anti-Aliasing di AMD che verrà integrata nei giochi e non all’interno del driver. Tutto questo porterà alcuni miglioramenti confronto FSAA oltre ad essere più semplice da integrare.

FXAA è un software che controlla tutti i pixel di ogni frame e appiana qualsiasi pixel che crea un bordo artificiale. Confronto agli altri metodi di anti-aliasing FXAA risulta più semplice da utilizzare oltre ad essere più leggero e performante. Nvidia 304.30 Beta aggiungono anche il supporto per Tesla K10 e per X.Org Server 1.13 ABI quest’ultimo verrà rilasciato a settembre.

Finalmente nVidia inizia ad offrire un miglior supporto anche per game questo dovuto anche all’annuncio dell’arrivo delle prime piattaforme come Steam anche su Linux.
Ringrazio Rodrigo per la segnalazione

  • ale2695

    Intel e NVIDIA che rilasciano nuove versioni dei driver migliorate proprio dopo gli annunci di Valve… chissà come mai 😀

    • Telperion

      Perchè le avevano già in cantiere, a prescindere dalla cagate di lus e valve.
      O siete come gli adepti di nostradamus che credono alle profezie adattandole a “piacere” agli avvenimenti, DOPO che questi csono accaduti …
      Mapperfavore va …

      • Telperion come non lodarti per queste parole!
        nVidia se non erro aveva già annunciato da tempo che lo sviluppo del ramo linux avrebbe presto raggiunto un livello accettabile e successivamente paragonabile a quello ottenuto col ramo windows. Intel veramente è una vita che porta avanti piccoli bug fix, fino ad ora le sue hd non avevano una fetta di mercato così appetitoso, grazie ad android e ad altri progetti sta diventando interessante anche il ramo linux soprattutto in ambito enterprice dove i costi di licenza sono una voce di budget annuale e poter abbattere i costi dei sistemi operativi per postazioni e server significa aumentare la quota di capitale dedicata all’hardware, quindi vuol dire poter acquistare spazio disco, macchine di backup etc…

  • Fighi_96

    grazie a dio valve ha scelto linux….se poi uno non vuole i giochi non li compra ma almeno ho driver 

    • Caterpillar

      che caz tocca fare per aspettare dei driver, tocca attendere i videogiochi, che mondo di aziende opportuniste

      • Alexander83

        Purtroppo le aziende non possono investire in un campo in cui non sono certe di fare degli utili (specie in questi periodi di difficoltà)!

  • Leonardy95

     sono contento che si comincia a muovere qualcosa per i videogame in ubuntu, cosi levo winzozz e passo definitivamente a ubuntu..

  • Vai …nella vita se non te ancazzi non ottieni niente…grande Linus!!!

    • Andrea

       ma se è immorale giocare su linux?

      • Youth Crew

        Ma quante polemiche…

      • in teoria non dovrebbero nemmeno esserci questi driver
        inoltre i driver open girano meglio su kde e gnome shell che non i proprietari

  • Fiodor

    Mah…

    mi sembra che le critiche di Linus Torvalds fossero rivolte a ben altro che a filtri AA….

    ciao.

  • Linuxospoint

    Metteremo la notizia sul forum di linuxospoint.com 

No more articles