web analytics

Pine64, arriva la quinta edizione del PinePhone con Mobian OS

mobian pine64 pinephone

Il quinto PinePhone community edition è ufficiale e si basa su Mobian OS. Dopo la prima edizione basata su Ubuntu Touch, lanciata ad aprile, quella basata su postmarketOS di giugno, la Manjaro edition lanciata a settembre e l’edizione con Plasma Mobile disponibile da dicembre ecco dunque la quinta e probabilmente ultima edizione.

Mobian è un progetto completamente open source la cui mission è portare Debian su dispositivi mobile. Si basa su Debian 11 “Bulleye”, costruito per dispositivi ARM-64 e sull’interfaccia grafica GNOME-based Phosh sviluppata da Purism per il Librem 5. Utilizza un potente tool, deboa, che consente di creare una custom image di Debian. Mobian offre alcuni pacchetti standard di Debian e alcune applicazioni GNOME per svolgere task specifici.

PinePhone con Mobian OS

pinephone mobian os pine64

Ad annunciare questa nuova edizione è stata Pine64 attraverso il blog ufficiale. Il device sarà disponibile da domani, 18 gennaio, e come le precedenti edizioni sarà venduto in due varianti. La prima è la classica Community Edition da 149$ con 2GB di RAM e 16 GB di storga (eMMC). C’è poi il Convergence Package da 199$ in cui è incluso uno smartphone con 3GB di RAM e 32GB di memoria oltre ad un comodo dock USB-C che trasforma lo smartphone in un mini-pc quando connesso ad un monitor.

Le specifiche tecniche di questo PinePhone sono invariate rispetto alle altre edizioni:

  • Allwinner A64 Quad Core SoC
  • GPU Mali 400 MP2
  • RAM 2GB/3GB LPDDR3
  • 5.95″ LCD 1440×720, 18:9 aspect ratio
  • Bootable micro SD
  • 16GB/32GB eMMC
  • HD Digital Video Out
  • USB Type C
  • Quectel EG-25G
  • WiFi: 802.11 b/g/n, single-band, hotspot
  • Bluetooth: 4.0, A2DP
  • GNSS: GPS, GPS-A, GLONASS
  • LED di stato RGB
  • Camera posteriore: Single OV6540, 5MP, 1/4″, LED Flash
  • Selfie Camera: Single GC2035, 2MP, f/2.8, 1/5″
  • Jack audio
  • Sensori: accelerometro, giroscopio, sensore di prossimità, bussola, barometro, luce ambientale
  • HW switches: LTE/GNSS, WiFi, Microfono, Speaker, Camera
  • Batteria 3000mAh

Parlando di connettività manca, ovviamente, il 5G, ma anche su Android è difficile trovarlo in questa fascia di prezzo. Presenti 4G LTE, Wi-Fi e Bluetooth.

Essendo Mobian OS il sistema operativo pre-installato a bordo troverete anche software interessanti quali Anbox, Celluloid, Chromium, Firefox-ESR, Fractal e GNOME Maps. Qui la lista completa delle app compatibili.

Chiaramente si tratta di un prodotto per geek che si divertono con Linux su mobile. Inutile dire che viene surclassato in termini di prestazioni e funzionalità da un qualsiasi smartphone Android a parità di prezzo.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
noise cancel noisetorch
Smart Working: NoiseTorch cancella il rumore di sottofondo in real-time