web analytics
pinephone smartphone linux ubuntu touch

Smartphone Linux: arriva il PinePhone con Ubuntu Touch pre-installato

Vi ho parlato diverse volte del PinePhone qui su LFFL, mi riferisco allo smartphone Linux low-cost prodotto da Pine64, aggiornandovi sul binomio PinePhoneUbuntu Touch. Il team di UBports, guidato da Marius Gripsgard, è da tempo al lavoro per migliorare l’integrazione tra l’OS e il device. Come sapete Ubuntu Touch è la diretta continuazione del progetto di Canonical e si basa su Ubuntu 16.04 LTS.

Sono molti i team di sviluppo al lavoro su un sistema operativo Linux mobile, oltre a Ubuntu Touch è possibile installare sul PinePhone uno dei seguenti OS:

  • PostMarketOS (con Phosh)
  • KDE Neon (con Plasma Mobile)
  • LuneOS

Recentemente alla lista si è aggiunto anche Manjaro Linux con la sua nuova interfaccia Plasma mobile.

Da pochi giorni è disponibile sul sito ufficiale del PinePhone la possibilità di acquistarlo (in pre-ordine) con Ubuntu Touch pre-installato. Questa mossa arriva dopo la nascita di una “working partnership” tra la UBports Foundation e Pine64.

I ragazzi di UBports sono stati tra i primi ad abbracciare la nostra iniziativa e offrire il loro supporto per il PinePhone. (…) È quindi giusto che la UBports Foundation sia il nostro primo partner.
queste le parole di Lukasz Erecinski di Pine64.
Ogni PinePhone venduto con Ubuntu Touch pre-installato risulta in una donazione di 10$ al team guidato da Gripsgard. Considerando il prezzo basso del telefono e i margini di profitto altrettanto bassi, è una donazione piuttosto consistente.

Smartphone Linux: PinePhone + Ubuntu Touch

PinePhone ubuntu touch smartphone Linux

Attualmente queste sono le funzionalità che il telefono, abbinato ad UT, garantisce:

  • Telefonate
  • SMS
  • GPS
  • LTE
  • GPU hardware acceleration
  • Wi-Fi
  • Bluetooth

La fotocamera non funziona ancora anche se ormai dovrebbe essere questione di giorni:

Non vi piace Ubuntu Touch? Nessun problema. Nelle prossime settimane Pine64 dovrebbe annunciare nuove Community Editions del suo PinePhone. Il sistema operativo, insieme ad Ubuntu Touch, ritenuto più pronto è sicuramente postmarketOS e probabilmente la prossima versione del PinePhone avrà a bordo proprio questo sistema operativo.

Vi ricordo, infine, che il prezzo del PinePhone è pari a soli 149.99$ e le spedizioni inizieranno a maggio.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
freefilesync
FreeFileSync: utility open source per sincronizzare i propri backup