web analytics

Ufficiale Deepin 20.1: i dettagli fanno la differenza

deepin wp

A quasi quattro mesi dal rilascio di Deepin 20 gli sviluppatori hanno annunciato Deepin 20.1 (1010). Questa nuova versione stabile introduce diverse novità interessanti: ecco un breve resoconto.

Deepin 20.1: what’s new?

Il kernel è stato aggiornato alla versione 5.8. Linux 5.8 migliora la stabilità complessiva e garantisce anche la compatibilità con più dispositivi diversi. C’è anche un aggiornamento minore del kernel 5.4 (LTS), che può essere installato dall’apposita interfaccia di sistema. In futuro avverrà il passaggio a Linux 5.10.

deepin 20.1 kernel

Ufficiale anche il passaggio a Debian 10.6 e relativi repositories. Deepin 20.1 presenta poi un’importante ottimizzazione generale delle configurazioni del kernel, ciò porta a una migliore efficienza operativa lato CPU e networking.

deepin 20.1 ottimizz

Piccole migliorie anche lato desktop environment. Il Control Center consente di scegliere tra tre piani energetici: bilanciato, risparmio energetico e prestazioni elevate. Quando sono richieste le massime prestazioni, la modalità ad alte prestazioni offre un’esperienza utente più fluida.

deepin 20.1 power

Oltre alla connessione di un dispositivo Bluetooth, è ora supportato anche il trasferimento di file via Bluetooth, che torna comodo per la trasmissione di file di piccole dimensioni. Aggiornato anche il parco software che presenta diverse nuove applicazioni preinstallate sviluppate in casa deepin: Browser sostituisce Firefox, Mail rimpiazza Thunderbird, Disk Manager subentra al posto di GParted mentre Camera sostituisce Cheese.

deepin browser
Il nuovo browser

Sono ovviamente presenti anche una miriade di fix che vanno a correggere tanti piccoli problemi segnalati in questi mesi dagli utenti.

Changelog, Download & Upgrade

Per aggiornare da Deepin 20 1002/1003 a Deepin 20.1 bisogna usare l’apposita opzione di upgrade nel Control Center. Invece per passare da Deepin 15.11 a quest’ultima versione è necessario scaricare questo script (password deepin), ed eseguirlo dando  sudo ./15.11-20.1.sh. Riavviate il PC al termine delle operazioni. Per un’installazione pulita potete scaricare l’immagine .iso da qui. Nota: anche la velocità di download della .iso è stata ottimizzata, viene scelto il mirror adeguato in base al carico e alla vicinanza alla vostra posizione.
Per maggiori informazioni su Deepin 20.1 potete consulare il changelog al seguente indirizzo.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
linux
[GUIDA] Come convertire i pacchetti Linux con Alien