web analytics
deepin 20

Linux, ufficiale Deepin 20: installer migliorato, interfaccia ridisegnata e dual-kernel!

Vi ho parlato per la prima volta di Deepin 20 il 16 aprile scorso in occasione del rilascio della beta. Dopo tanti mesi di sviluppo questa nuova versione della distribuzione cinese è ufficialmente disponibile con un’interfaccia elegante e user-friendly. Deepin 20 si basa su Debian 10.5 Buster mentre il kernel è Linux 5.4 versione stabile che garantisce un buon supporto all’hardware next-gen.

Deepin 20

Chi ha già provato Deepin in passato noterà che l’installer è più completo: crittografia completa del disco, detect automatico di schede Nvidia, partizionamento e nuovo design.

La prima cosa che si nota dopo l’installazione è l’interfaccia utente rinnovata, che utilizza gli angoli arrotondati della finestra e presenta nuovi effetti / animazioni. Le icone sono più colorate di prima. Bene o male tutti gli aspetti dell’interfaccia hanno ricevuto qualche ritocco. L’interfaccia ad angolo arrotondato rende il desktop molto più moderno, in linea con le nuove tendenze di design seguite anche da altri big del settore.

L’ambiente desktop Deepin ora supporta temi chiari e scuri. Viene fornito con tutte le impostazioni necessarie per personalizzarlo completamente, comprese le impostazioni della temperatura del colore, la regolazione della trasparenza, nonché le impostazioni di alimentazione e batteria.

deepin 20 system

Ottimizzato anche il sistema di notifiche. Ora è in grado di visualizzare le notifiche sulla schermata di blocco o nel centro notifiche, mostrare le anteprime dei messaggi e consente agli utenti di personalizzare la modalità di visualizzazione delle notifiche in modo da non perdere messaggi importanti durante il lavoro. Anche lo sblocco mediante impronte digitali è stato migliorato in Deepin 20. Ora dovrebbe essere compatibile con un maggior numero di lettori di impronte offrendo agli utenti sblocchi più accurati.

deepin 20 kernel

Probabilmente una delle nuove funzionalità più interessanti di Deepin 20 è l’installazione dual-kernel, che consente agli utenti di scegliere tra il kernel Linux 5.4 LTS o Linux 5.7.

Per ulteriori dettagli e per il download di Deepin 20 vi rimando al changelog e al sito ufficiale della distro.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
linux foundation open source
Linux Foundation LFCA: nuova certificazione entry-level per l’IT