web analytics

Approfondimento: Souk, il nuovo Flatpak Store di GNOME

souk
Ultimo aggiornamento:

Ieri abbiamo pubblicato un articolo circa gli ultimi aggiornamenti in casa GNOME. Una novità che mi sembra sia passata un po’ in sordina è il nuovo Flatpak Store di GNOME, Souk, che significa ‘marketplace’ o ‘bazaar’. L’app è scritta in Rust (linguaggio che verrà usato anche nel kernel Linux) e si basa sul toolkit GTK4 (che è in arrivo questo mese). Souk stessa è una Flatpak-app.

Penso sia un progetto che merita attenzione, se non altro perché ci lavora Felix Häcker, creatore di Shortwave e Fragments, coadiuvato da altre figure note del panorama open source.

Souk, il Flatpak Store che ci meritiamo

Se dovete installare un Flatpak e state utilizzando Ubuntu, al 99% la prima applicazione a cui pensate per portare a termine l’operazione è GNOME Software (o ‘Ubuntu Software’ o ‘Snap Store’, chiamatelo come preferite). Si tratta di uno store vecchio che è stato ripetutamente rappezzato per mettere fine a vari problemi e inefficienze. Recentemente è stato trasformato in uno Snap facendo storcere il naso a una parte della community. Forse, tra tutti i componenti di GNOME, è quello che più necessita di una boccata d’aria fresca.

Chiaramente GNOME Software è anche molto pesante, perché permette di fare tantissime cose:

  • Gestire i pacchetti
  • Aggiornare il sistema operativo
  • Aggiornare il firmware

Souk vuole essere uno strumento più semplice, privo di tutte queste funzionalità “extra” ma che non rimpiazzerà GNOME Software. Semplicemente vuole dare agli utenti un’interfaccia moderna, responsive e semplice da utilizzare per installare, rimuovere e gestire i propri Flatpak. Quando lo lanciate per la prima volta potete vedere tutte le app organizzate in categorie. Cercare nuove app è semplice e immediato.

gnome souk
Non male.

Permette di installare un’app e mette a disposizione una breve descrizione oltre ad un changelog con le novità dell’ultima versione. Non mancano screenshots dell’app e un semplice pulsante per installare e poi aprire l’applicazione.

souk flatpak

By design l’app è stata sviluppata per adattarsi al device in uso sia esso un PC desktop, un laptop, un tablet o uno smartphone.

gnome souk 1

Download & Installazione

Poiché Souk è ancora in fase di sviluppo, per testarlo dovete scaricare ed installare il codice dalla sua pagina GitHub. L’ambiente utilizzato per lo sviluppo è GNOME Builder. Le istruzioni da utilizzare sono le seguenti:

flatpak install flathub org.freedesktop.Sdk.Extension.rust-stable//20.08 

Aprite poi GNOME Builder e cliccate su Clone Repository ed inserite il seguente URL. Fate attenzione a scegliere non il ramo master bensì main:

https://gitlab.gnome.org/haecker-felix/souk.git

Premete poi build. Per creare il flatpak, dopo aver terminato la compilazione, aprite la barra del menu centrale e cliccate export bundle.

Ad oggi non è stata rivelata una data di rilascio ufficiale. Per ulteriori dettagli vi rimando alla pagina Gitlab e vi invito a guardare il video di presentazione qui sotto.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
audacity
Audacity raccoglie i dati degli utenti? Polemiche per la nuova telemetria