web analytics

Ubuntu 20.04 Focal Fossa: il Software Store sarà Snap di default

È lo store di sempre ma in formato snap.

ubuntu 20.04 focal fossa

In queste ore è trapelata una nuova, interessante novità per Ubuntu 20.04, ultima release della distribuzione di Canonical che verrà rilasciata tra meno di due mesi. Dopo le notizie circa il possibile supporto dello standard Unicode 13, le prime immagini del nuovo look e lo switcher per la dark mode, in un comunicato ufficiale è stato annunciato il passaggio dell’Ubuntu Software al formato snap.

Ubuntu 20.04 passa allo “Snap Store”

Canonical ubuntu 20.04 Focal Fossa software store

Canonical ha deciso di distribuire la prossima versione di Ubuntu installando una versione modificata del Ubuntu Software impacchettata come snap, al posto della versione ad oggi in uso distribuita in formato deb. Migrare verso questo tipo di pacchettizzazione è una scelta che Canonical già ha effettuato per altri tool, ad esempio per la calcolatrice e per il system monitor.

Appare evidente l’intenzione dell’azienda di aumentare l’integrazione della propria distribuzione desktop. Un altro motivo che ha portato a questa decisione è favorire gli sviluppatori e semplificare loro la vita. Utilizzare gli snap infatti, favorisce la manutenibilità del software, cosa non di poco conto considerando che Ubuntu 20.04 sarà una LTS.

Si potrà scegliere se usare apt

Questo aggiornamento farà sicuramente storcere il naso a molti, e Canonical in questi anni ci ha abituato a scelte più o meno popolari. I meno propensi ad utilizzare gli snap saranno comunque felici di sapere che la versione modificata dello store permetterà agli utenti di scegliere, al momento dell’installazione delle applicazioni, se utilizzare il formato snap o il metodo classico apt.

Per quanti invece vorranno il supporto a Flatpak/Flathub, non essendo il gnome-software-plugin-flatpak compatibile con la versione snap dello store, bisognerà prima installare la versione regolare dell’Ubuntu Software, che continuerà comunque ad essere manutenuta al pari della versione snap.

L’upgrade da Ubuntu 19.10 all’ultima release porterà con se anche questa novità, non ci sarà quindi bisogno di aggiornamenti manuali e chi vuole può anche già provare da subito la nuova versione di Ubuntu software digitando nel terminale il seguente comando:

  • sudo snap install snap-store
    

Ubuntu 20.04 sta prendendo forma, cosa ne pensate di questa scelta di Canonical?

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
redirect
[Guida] Apache: URL redirecting senza che l’utente se ne accorga