web analytics
mozilla firefox new tab

Mozilla: in arrivo gli sponsor nella nuova scheda di Firefox

Ultimo aggiornamento:

Negli ultimi mesi le finanze di Mozilla non sono incoraggianti, prova ne è il consistente taglio del personale. Qui su LFFL ve ne abbiamo parlato in diversi articoli: è chiaro che l’azienda sia alla ricerca di forme alternative di finanziamento. Proprio a questo riguardo sembrerebbe che Mozilla sia al lavoro per introdurre, nella pagina nuova scheda del browser, dei riferimenti a contenuti sponsorizzati.

Mozilla Firefox: si va verso i contenuti sponsorizzati

Tutto nasce da una recente segnalazione su Bugzilla, il sito di Mozilla per il tracking dei bug. Questa, infatti, indica che Firefox potrebbe presto inserire la visualizzazione di siti sponsorizzati nella pagina nuova scheda. La segnalazione di bug ha ad oggetto la richiesta di aggiunta in Firefox di una checkbox, per permettere agli utenti di disabilitare la pubblicità.

mozilla firefox new tab sponsored top sites

Come ben sapete, la pagina nuova scheda è quella che compare di default quando si apre un nuovo tab in Mozilla Firefox. Questa pagina, attualmente, è personalizzabile, ed è possibile ad esempio utilizzarla per visualizzare una serie di elementi, come i principali siti visitati. Esistono anche varie estensioni per sostituire completamente la pagina di default. Tabliss, ad esempio, permette di utilizzare un tab con sfondo dinamico e, al contempo, aggiungervi qualche widget come il meteo e l’ora.

mozilla firefox new tab extension

È molto probabile che Mozilla lanci il servizio, in una prima fase, solo in poche regioni. Gli Stati Uniti sono probabilmente il principale candidato, considerando che le Sponsored Stories di Pocket sono disponibili solo per gli utenti statunitensi.

Vivaldi, Brave ed Opera, ad esempio, guadagnano da accordi di partnership simili. È normale, quindi, che la compagnia trovi delle fonti di guadagno alternative, che le permettano di sostenere i propri progetti mantenendo un certo livello di indipendenza. Questo, ovviamente, fin quando verrà garantita agli utenti la facoltà di disabilitare o meno la pubblicità.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
doas sudo alternative
[Guida] Doas: come installare ed utilizzare la migliore alternativa a sudo