web analytics
mozilla firefox notes send

Mozilla: dopo i tagli al personale addio a Firefox Send e Firefox Notes

Tramite questo comunicato, pubblicato ieri sul proprio blog, Mozilla ha ufficializzato la fine di due importanti progetti, Firefox Send e Firefox Notes. Entrambi i servizi sono in fase di disattivazione e non faranno più parte dei prodotti offerti dall’azienda. Ecco i dettagli e le tempistiche dell’imminente shutdown.

Mozilla: le prime vittime dei tagli al personale sono Send e Notes

La decisione presa da Mozilla di terminare questi due servizi è sicuramente figlia, almeno parzialmente, degli ingenti tagli al personale che hanno ridotto sensibilmente il numero dei dipendenti.

Firefox Send è (era) un servizio sviluppato da Mozilla e integrato nel browser Firefox che consente di condividere i propri file con pochi click. Assomiglia un po’ a WeTransfer ed è pensato per lo sharing di file di grosse dimensioni, che non possono essere inviati normalmente come allegato ad una mail. Consente anche di crittografare un file impostando una password. Gli utenti possono decidere per quanto tempo il file sarà ospitato sul server e il numero di download prima che lo stesso scada. Il servizio quest’estate è stato messo offline perché era vettore di attacchi informatici e diffusione di malware. Si pensava però che, con l’introduzione di nuove regole, sarebbe stato ripristinato normalmente. Lo stop doveva essere solo temporaneo.

mozilla firefox send stop

Lo snellimento dei costi, ed il refocus su prodotti maggiormente profittevoli, come il servizio VPN lanciato di recente, ha portato i vertici di Mozilla alla decisione di non riattivare più Firefox Send.

Firefox Notes, invece, è l’utility che permette di sincronizzare le note tramite il proprio account Firefox. Attualmente il servizio è distribuito come add-on per la versione desktop di Firefox, e come applicazione per gli utenti Android.

L’estensione per la versione desktop del browser di Mozilla, continuerà a funzionare per le installazioni in essere. Sarà inclusa, tuttavia, la possibilità di esportare le note, poiché il servizio non riceverà più aggiornamenti, neanche di sicurezza. Non saranno possibili nuove installazioni. Per quanto riguarda l’app Android di Firefox Notes sia la distribuzione tramite il Play Store che il servizio di sincronizzazione saranno dismessi da Mozilla entro l’inizio di novembre.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
youtube-dl github
Youtube-dl censurato da GitHub su richiesta della RIAA