web analytics
Ubuntu Retro Remix Open Source Raspberry Pi retrogaming

Ubuntu Retro Remix, una nuova distro per il retrogaming su Raspberry Pi

Martin Wimpress, noto sviluppatore di Canonical, ha annunciato, tramite il suo canale Twitter, di essere al lavoro su una nuova distribuzione. Si chiamerà Ubuntu Retro Remix e nasce per trasformare qualsiasi Raspberry Pi in una console perfetta per il retrogaming.

Ubuntu Retro Remix

Trasformare la vostra Raspi in una console e dedicarla ai titoli delle scorse generazioni di videogame, è in realtà abbastanza semplice. Basterà, infatti, scegliere una qualsiasi distribuzione compatibile, come Ubuntu, e successivamente installare RetroPie. Con un case adatto ed un paio di gamepad compatibili, l’effetto nostalgia è assicurato.

27,99€
disponibile
2 nuovo da 27,99€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 20 Settembre 2020 11:24

RetroPie, da poco giunto alla versione 4.6, consente infatti di utilizzare il single board computer come se fosse una piccola console. Utilizzando questo tool, quindi, è possibile trasformare rapidamente la vostra Raspberry in un impianto di gioco retrò altamente versatile. Permette, infatti, di rigiocare a prodotti originari di piattaforme come NES, SNES, Genesis e N64.

Martin conosce bene questo mondo. Come si evince dal video dedicato a questo progetto ha costruito alcune console specifiche come il MegaPi per il Mega Drive, il NESPi+ per il NES, ed il SuperPi per il Super Nintendo. Oltre ad essere un grande fan del retrogaming, tuttavia, è prima di tutto un programmatore ed un utente Ubuntu.

Ultimo aggiornamento il 20 Settembre 2020 11:24

Ha deciso, quindi, di creare direttamente un nuovo progetto open source, ovvero la distribuzione Ubuntu Retro Remix. Utilizzando questo sistema operativo, si potrà avere la perfetta esperienza per il retrogaming, direttamente out of the box. Sul suo canale YouTube è possibile visionare parte del processo di creazione della distribuzione.

Se siete appassionati di retrogaming, e vi piace l’idea alla base di Ubuntu Retro Remix, potete trovare maggiori informazioni sulla  pagina GitHub ufficiale, accessibile tramite questo link.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
kaspersky
Kaspersky: “Linux è sempre più soggetto ad attacchi da parte di hacker”