web analytics
surface book 3

Linux: Microsoft pubblicizza Ubuntu sul suo nuovo Surface Book 3

Linux, o più precisamente Ubuntu, grazie al WSL, e il nuovo Windows Terminal compaiono in una pubblicità di Microsoft sul suo Surface Book 3. A notarlo, segnalandolo ai suoi follower su Twitter, è stato Hayden Barnes, Developer Advocate di Ubuntu che si occupa di WSL e Hyper-V. Sì, proprio lo stesso Barnes al lavoro su un progetto segreto che ambisce a portare Microsoft Office su Ubuntu.

Il video in questione, disponibile da ieri sul canale ufficiale Youtube di Microsoft, non è un video qualunque, bensì la presentazione del nuovo Surface Book 3.

Eccolo:

Linux compare attorno al minuto 1.20 quando viene mostrato un teminale pronto a lanciare il comando htop.

Con questa mossa  Microsoft vuole probabilmente cercare di rendere il prodotto interessante a quella fascia di clienti (sviluppatori) che solitamente si rivolgono a soluzioni top come il Dell XPS 13 o i MacBook di Apple offrendo una soluzione Linux-ready grazie al WSL 2.

Microsoft Surface Book 3

Surface Book 3 ubuntu linux microsoft

A completamento dell’articolo mi sembra giusto fare una panoramica sul prodotto di cui stiamo parlando. Il Surface Book 3 è disponibile da pochi giorni. A muovere il nuovo nato della casa di Redmond troviamo i processori Intel di decima generazione. Stiamo parlando degli Ice Lake con processo produttivo a 10 nm,  Core i5-1035G7 (con architettura quad-core, riservato al modello da 13,5 pollici) o Core i7-1065G7 (anch’esso con architettura quad-core). Per quanto riguarda la scheda video si può scegliere tra le Nvidia GeForce GTX 1650 e 1660 TI Max-Q o l’Nvidia Quadro RTX 3000.

RAM  fino a 32 Gigabyte (LPDDR4X), storage fino a 2 Terabyte (SSD). Decisamente rilevante il dato sull’autonomia: Microsoft parla di ben 17,5 ore, grazie anche all’ottimizzazione energetica garantita dai nuovi processori.

Capitolo design. L’essenza rimane sempre la stessa, con la cerniera e due versioni da 13,5 e 15 pollici. Il prezzo è salato: 1849€ per la versione base con disponibilità a partire dai primi giorni di giugno con un 10% di sconto per gli studenti.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
Linux
[GUIDA] dpkg-repack: ricreare i pacchetti .deb dopo averli installati