web analytics

Microsoft Office in arrivo su Ubuntu 20.04 Focal Fossa!

microsoft office ubuntu 20.04 focal fossa

Se avete aperto l’articolo dopo aver letto il titolo e siete fermi sostenitori del pinguino (e di tutto ciò che vi ruota attorno) so che starete pensando “Ci siamo davvero?! “. Microsoft Office è la suite per l’ufficio più popolare al mondo ed è certamente uno dei vari motivi che rende le persone reticenti all’avvicendamento Windows -> Distro GNU/Linux. Sicuramente LibreOffice, di cui vi ho parlato anche ieri in seguito all’arrivo della versione 6.3.6, ha fatto passi da gigante in questi anni ma la diffusione di Office è incontrastata. La notizia è questa: Hayden Barnes, Developer Advocate di Ubuntu che si occupa di WSL e Hyper-V, ha condiviso un video in cui mostra Word all’opera su Ubuntu 20.04 Focal Fossa. Hype.

Microsoft Office su Ubuntu 20.04?!

Sta usando un portatile con un Intel Core i5-6300U e grafica integrata. Come da lui stesso confermato è una soluzione nuova: non si tratta di Wine, né di app eseguita da remoto e nemmeno di WSL. Non ha svelato i dettagli ma ha fatto capire che ci sta lavorando e il tutto sembra veramente fluido. In un secondo video pubblicato il 3 maggio Barnes mostra Microsoft Excel all’opera su Ubuntu.

Come normalmente avviene su Twitter ne è scaturita una discussione in cui lo stesso Barnes ha svelato alcuni dettagli in più. Da questi dettagli possiamo desumere quanto segue:

  1. Per ora è un progetto sviluppato da lui personalmente;
  2. Estendere quanto fatto agli altri software della suite (PowerPoint, etc), incluso Office 365, è banale;
  3. Non si tratta di VM ma di container (e non ha rivelato di più);
  4. Si tratta delle app in esecuzione localmente e non di webapp;
  5. Lo stesso metodo usato da Barnes funzionerebbe anche con Photoshop(!).

Barnes ha definito le app very usable allo stato attuale ma non ha svelato altro e per il momento sta lavorando per perfezionare l’esperienza complessiva. La tecnologia che ci sta dietro è molto importante ma la notizia nuda e cruda lo è ancora di più: c’è una concreta possibilità che nei prossimi mesi la suite Microsoft Office possa sbarcare su Linux e ovviamente vi terrò aggiornati a riguardo. Che ne pensate?

P.S: questo il tweet di risposta più azzeccato.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
sequoia linux
Kernel Linux: scovato grave bug battezzato “Sequoia”, ecco i dettagli