web analytics
LibreOffice 6.3.6

LibreOffice 6.3.6: disponibile l’ultima release della serie

Ultimo aggiornamento:

The Document Foundation, due mesi dopo l’arrivo di LO 6.3.5, ha annunciato LibreOffice 6.3.6, sesta ed ultima release della serie 6.3. LO 6.3.6 è disponibile per tutte le piattaforme supportate (Linux, Windows e macOS) e si focalizza sulla correzione di bug (oltre 80) e sull’introduzione di ottimizzazioni under the hood. Mira anche a migliorare la compatibilità tra i documenti.

LibreOffice 6.3.6 appartiene alla versione Still di LO. Con Still si fa riferimento alla versione più stabile, sottoposta a test e revisioni e consigliata quindi per ambienti produttivi e uffici. La versione Fresh invece, attualmente l’ultima release disponibile è la 6.4.3, è la versione del programma con le più recenti funzionalità introdotte.

LibreOffice 6.3.x in EOL a maggio

LibreOffice 6.3.6

Il prossimo 29 maggio LO 6.3 sarà ufficialmente in End Of Life (EOL), ciò significa che non verrà più supportata dalla TDF. Non saranno più rilasciati aggiornamenti e patch dopo quella data. A quel punto sarà obbligato il passaggio alla serie 6.4 che, molto probabilmente, verrà ritenuta stable release a partire dal prossimo rilascio, LO 6.4.4, atteso per la fine di maggio.

Fino ad allora è possibile scaricare LibreOffice 6.3.6 o LibreOffice 6.4.3 dal sito ufficiale. I binari sono forniti per distribuzioni basate su DEB e RPM, ma consiglio vivamente di installare l’ultima versione dai repository della vostra distribuzione GNU/Linux preferita.

In estate sarà LibreOffice 7.0

TDF sta già lavorando a LibreOffice 7.0 che sarà disponibile in estate, precisamente ad agosto, se verrà rispettata la tabella di marcia. Offrirà diverse novità importanti per tutte le app della suite e sancirà l’addio ad Adobe Flash.

Writer avrà una prima implementazione del padded numbering già presente in Office Word. Calc avrà due nuove funzioni (RAND.NV() e RANDBETWEEN.NV()) per la generazione di numeri casuali, una migliore gestione del case-insensitivity e una maggiore rapidità nell’apertura di file XLSX. Impress & Draw vedranno il ritorno dei Subscripts all’8% oltre a un miglioramento delle performance in determinate situazioni (es: editing delle tabelle).

Le toolbars saranno bloccate di default sui profili Fresh. Rimosso il supporto per CPython 2.7, gli script saranno eseguiti in CPython 3.0. LibreOffice Help vedrà l’introduzione di alcuni diagrammi nelle help pages.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
linux kernel live patching
Linux Kernel Live Patching: i migliori tool per evitare il reboot del sistema