Disponibile la distribuzione Linux Mageia 7

mageia 7

Continua la serie di annunci importanti in ambito distro GNU/Linux: dopo Ubuntu 19.04, Deepin 15.10, Fedora 30, Red Hat Enterprise Linux 8 (RHEL 8), Peppermint 10, openSUSE 15.1 Leap e Zorin OS 15 ieri è stato il giorno di Mageia 7.

Mageia è una distribuzione GNU/Linux derivata da Mandriva Linux. Il termine “mageia” sta per “magia” e fa riferimento alla distribuzione Mandrake, che portava il nome dell’omonimo mago, poi ribattezzata Mandriva, di cui Mageia è un fork. Questa settiman incarnazione arriva ben due anni dopo Mageia 6 e porta con sé una miriade di aggiornamenti.

Tutto il team di Mageia è lieto di annunciare l’arrivo di Mageia 7. Ci sono molte nuove funzionalità, aggiornamenti interessanti e le nuove versioni dei vostri programmi preferiti, oltre al supporto per l’hardware di nuova generazione

questo è quanto si legge sul blog ufficiale.

Mageia 7: nuove features, tanti aggiornamenti

mageia 7 desktopIniziamo col dire che gli installer sono disponibili sia per architetture a 32-bit che per quelle a 64-bit. Per quanto riguarda i desktop environments le ISO vi permettono di scegliere tra Plasma (di default), GNOME o Xfce mentre il kernel è il 5.1.14. Per quanto concerne l’update da Mageia 6 trovate la procedura qui.

A bordo troverete diversi software utili, eccone una breve lista:

  • rpm 4.14.2
  • dnf 4.2.6
  • Mesa 19.1
  • Plasma 5.15.4 / GNOME 3.32 / Xfce 4.14
  • Firefox 67
  • Chromium 73
  • LibreOffice 6.2.3

Una novità interessante è un primo supporto per dispositivi basati su ARMv7 e aarch64. La welcome screen è stata rivista e modificata ed è ora più intuitiva. Presente l’ultima versione del package manager DNF e il supporto per AppStream (analogo a GNOME Software e Plasma Discover).

La distribuzione vi offre la possibilità di passare al boot manager rEFInd nel caso GRUB 2 non vi vada a genio. La distro si appoggia a X.Org 1.20.4, ma sono disponibili anche molteplici opzioni per Wayland. Presente Mesa 19.1, Nouveau e il supporto per Nvidia Optimus. I driver proprietari AMDGPU-PRO non sono invece compatibili con Mageia 7.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.