Red Hat lancia Red Hat Linux Enterprise 8 (RHEL 8)

red hat enterprise linux 8

Continuano gli annunci importanti in ambito distro GNU/Linux: dopo Ubuntu 19.04, Deepin 15.10 e Fedora 30 Red Hat ha annunciato la disponibilità di Red Hat Enterprise Linux 8 (RHEL 8).

Nel 2003 Red Hat ha fatto una scommessa, decidendo di puntare su una distribuzione pensata specificatamente per il settore enterprise. La scommessa, va detto, è stata stravinta. Presto Red Hat sarà definitivamente accorpata in IBM, in seguito all’acquisizione miliardaria di cui vi ho parlato ad Ottobre, pertanto questa sarà l’ultima release della ‘vecchia’ Red Hat.

Red Hat Enterprise Linux 8 (RHEL 8)

RHEL 8 è, a detta dell’azienda,

il sistema operativo pensato per l’era dell’hybrid cloud.

Red Hat sa che il sistema operativo non è solo una parte del sistema ma deve catalizzare l’innovazione e supportarla. RHEL 8 è pensato per supportare le nuove tecnologie (Linux containers, hybrid cloud, intelligenza artificiale, Internet of Things).

Leggi anche: Red Hat cambia logo dopo 20 anni!

Per aiutare le aziende a sviluppare queste tecnologie RHEL 8 arriva con Red Hat Insights. Questo nuovo programma offre l’esperienza di Red Hat come servizio ai clienti (CaaS). Aiuta a identificare e risolvere i problemi IT, dalle vulnerabilità della sicurezza ai problemi di stabilità. Utilizza l’analisi predittiva basata sul know-how di Red Hat per aiutare gli amministratori a evitare problemi e tempi di inattività non programmati negli ambienti di produzione.

Questa versione di Red Hat introduce anche Application Streams. Si tratta dell’ultima soluzione di Red Hat che consente agli sviluppatori di accedere ai framework e agli strumenti di sviluppo più recenti senza influire sulle risorse principali di RHEL.

Un OS più completo

red hat enterprise linux 8 rhel 8RHEL 8 facilita la vita ai sysadmin svolgendo per loro diversi tasks grazie alla nuova RHEL web console. La console fornisce un’interfaccia grafica intuitiva e coerente per la gestione e il monitoraggio del sistema RHEL, dalla salute delle macchine virtuali alle prestazioni generali del sistema.

Un’altra novità degna di nota è l’add-on Red Hat Smart Management implementato per la configurazione, la gestione e il patching di Red Hat Enterprise Linux 8.

Dal punto di vista della sicurezza RHEL 8 arriva con supporto built-in per gli standard OpenSSL 1.1.1 e TLS 1.3. Migliora il supporto per architetture ARM e POWER, soluzioni SAP e applicazioni real-time, oltre al supporto per l’infrastruttura cloud ibrida Red Hat.

Potete scaricare RHEL 8 dal sito ufficiale.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.