Da un paio di giorni Ubuntu 19.04 Disco Dingo è entrato ufficialmente in Final Freeze.

Ho già dedicato diversi articoli a Disco Dingo qui su LFFL. Vi ho svelato la nuova mascotte, che richiama un po’ la polygon art, con la sua caratteristica geometria tagliente, e vi ho parlato delle novità attese in questa release.

Ubuntu 19.04 arriverà con il Kernel Linux 5.0, rilasciato da oltre un mese ormai, e con a bordo GNOME 3.32. La maggior parte delle funzionalità attese in Ubuntu 18.10 Cosmic Cuttlefish che sono state posticipate (per i vari motivi di cui abbiamo parlato in passato) arriveranno in Disco Dingo.

Questa release propone con diversi componenti aggiornati: GCC 8.3, Glibc 2.29, Boost 1.67, rustc 1.31, Python 3.7.2, Ruby 2.5.3, PHP 7.2.15, Perl 5.28.1, Golang 1.10.4, libvvirt 5.0, QEMU 3.1 e OpenJDK 11. Presente Mozilla Firefox 66.0 e la suite LibreOffice 6.2.2. Finalmente gli sviluppatori hanno introdotto l’ultima release di Nautilus insieme all’icon set Yaru.

Il Final Freeze è quella fase in cui solo i bug critici verranno trattati dagli sviluppatori. Nelle prossime ore sarà rilasciata una Release Candidate e il 18 Aprile ci sarà la final release.

Ubuntu 19.04 (Disco Dingo) avrà 9 mesi di supporto (aggiornamenti software e di sicurezza) in quanto non si tratta di una LTS release. Sarà dunque supportato fino a Gennaio 2020. Non ci resta che attendere ancora qualche giorno per mettere le mani sulla final release e toccare con mano le modifiche introdotte dagli sviluppatori in questi mesi.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.