Ubuntu, GNOME Shell e lo Screen Recorder nascosto

0
430
screen recording

A volte capita di dover registrare quello che avviene sullo schermo. Magari per mostrare a un amico come fare qualcosa. Se la vostra esigenza di screen-recording è estemporanea e non vi interessano particolari funzioni avanzate sappiate che Ubuntu mette a disposizione uno screen recorder semi-nascosto.

Lo screen recorder in questione è parte integrante di GNOME Shell ed è decisamente basilare come funzionalità. Non c’è un app-launcer, non c’è una menù entry e nessun quick button per accenderlo o spegnerlo: vediamo come funziona.

Screen Recording made simple

ubuntu screen recorderPer accedere e avviare lo screen recorder dovete avere le dita abbastanza elastiche, lo shortcut è abbastanza lungo:

Ctrl + Alt + Shift + R

Sicuramente è difficile indovinarlo.

Dando lo shortcut la registrazione partirà in automatico come testimonia il pallino rosso che comparirà nella system tray area. Le funzionalità sono davvero minimali: potete registrare tutto lo schermo e non una porzione di esso, non potete registrare l’audio non potete settare il frame-rate, non potete decidere l’encode format. Potete solo registrare quello che accade a video. La registrazione si ferma automaticamente dopo 30 secondi. Digitando nuovamente Ctrl + Alt + Shift + R potrete fermare il recording in anticipo.

E’ possibile incrementare la durata della registrazione aprendo il terminale e dando il seguente comando:

  • gsettings set org.gnome.settings-daemon.plugins.media-keys max-screencast-length 60

Rimpiazzate ’60’ con un numero a vostro piacimento. Settando tale valore a 0 la registrazione sarà illimitata.

Il tool è pensato per la creazione di un breve video da condividere o da allegare ad un bug report. La registrazione è salvata automaticamente nella cartella Videos nel formato WebM.

Se siete alla ricerca di un tool un po’ più avanzato vi consiglio SSR o Green Recorder.sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.