Tutte le distro Linux compatibili con WSL grazie al nuovo tool di Microsoft

0
678
microsoft

Il Windows Subsystem for Linux (WSL) è una funzione integrata nell’OS di Microsoft che permette di avviare una distribuzione GNU/Linux all’interno di Windows 10 senza doverlo virtualizzare o effettuare un dual boot.

Dopo aver portato tantissime distro sul Windows Store, recentemente Debian e Kali Linux, Microsoft non si ferma. La casa di Redomnd ha infatti sviluppato un tool open-source che permette di rendere compatibile qualsiasi distro Linux con il WSL. Il tool “spiega” a Linux come interfacciarsi a Windows 10 e ne produce un pacchetto facilmente installabile su qualsiasi macchina.

WSL DistroLauncher

wslWSL DistroLauncher, è questo il nome del tool, scritto in C++ è mantenuto dal WSL engineering team di Microsoft.

Gli sviluppatori delle distro minori potranno quindi sbarcare sullo store di Microsoft e ognuno di noi potrà installare qualsiasi tipo di distro senza dover attendere il supporto ufficiale.

Microsoft sta continuando a migliorare il suo Subsystem. Il prossimo major update includerà un primo supporto per i task in background (WSL per ora non usa ancora initd o systemd), per le socket di Unix e una miglior interoperabilità tra i filesystem di Linux e Windows.

Potete trovare ulteriori dettagli, compreso il codice sorgente, sulla pagina GitHub ufficiale del progetto.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.