La campagna di crowdfunding procede spedita: il Librem 5 potrebbe raggiungere il goal.

Come saprete se seguite assiduamente LFFL Purism ha annunciato una campagna di finanziamento per la realizzazione di uno smartphone basato su GNU/Linux che rispettasse la privacy degli utenti. L’idea dei crowdfunders consiste nel realizzare uno smartphone il più aperto possibile che garantisca la privacy degli utenti ad un prezzo ragionevole ($599 dollari americani).

Inizialmente sembrava che il raggiungimento dell’obiettivo pari a 1,5mln di dollari fosse impensabile. La partnership annunciata con KDE e GNOME ha però dato un boost significativo convincendo sempre più persone a puntare sul Librem 5 e ora si è arrivati al 55% del goal quando mancano ancora 25 giorni alla chiusura della campagna. Sono stati raccolti circa 820’567$.

Librem 5: la campagna di crowdfunding supera il 50% dell’obiettivo

librem 5 purism

Lo smartphone Purism Librem 5

Lo smartphone arriverà con GNOME Shell UI o KDE Plasma Mobile UI di default.

Costruire uno smartphone che poggiasse le proprie fondamenta sul software libero e sulla privacy degli utenti è sempre stato un sogno per KDE. La partnership con Purism ci permetterà di portare Plasma Mobile su un dispositivo effettivamente in commercio per la prima volta. Il Librem 5 ci permetterà di far splendere Plasma Mobile come merita.” queste le parole di Lydia Pintscher, Presidente di KDE e.V a cui ha fatto eco un annuncio da parte di GNOME: Il Librem 5 è una piattaforma che ci interessa molto. La GNOME Foundation è pronta a collaborare con Purism per portare sul mercato uno smartphone GNOME-based“.

Se siete interessati ad uno smartphone Linux-powered non esitate: se quota 1.5 mln non viene raggiunta in tempo lo smartphone, ovviamente, non verrà realizzato.

sharing-caring-1

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina Facebook ufficiale, tramite il nostro canale notizie Telegram e la nostra pagina Google Plus. Da oggi, poi, è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo!

Qui potrete trovare le varie notizie da noi riportate sul blog. È possibile, inoltre, commentare, condividere e creare spunti di discussione inerenti l’argomento.

  • Massimo A. Carofano

    Pubblicare uno straccio di scheda tecnica ipotetica era troppo difficile in una campagna di crowdfunding?

    • gabriele tesio

      “The specifications are continuing to get pinned down, and will not be
      finalized until after the campaign ends, so please share what you’d like
      to see, and we will evaluate all design feedback that aligns with our
      beliefs.

      The CPU will be an i.MX6/i.MX8, where we can separate the baseband modem
      from the main CPU, digging deeper and deeper to protect your privacy
      and isolate components for a strong security hardware stack.”

      • gabriele tesio

        The specs will be finalized as late as efficiently possible to ensure
        the best available components. The hardware will run almost any
        GNU+Linux based distribution, and it will also work with 2G/3G/4G, GSM,
        UMTS, and LTE networks.

        5″ touchscreen

        i.MX6/i.MX8 CPU

        Vivante GPU (Etnaviv free software accelerated driver)

        Separate mobile baseband

        3GB LPDDR3

        32GB eMMC

        MicroSD slot

        Camera (front and back)

        Flash

        Headphone and Microphone Jack (3.5mm)

        Microphone

        Speaker

        Power Button

        Volume Controls

        SIM Slot

        WiFi 802.11

        Bluetooth 4

        Debugging interface (internal)

        USB Host

        USB Type-C

        Battery

        Sensors:

        GPS

        Accelerometer

        Gyroscope

        Compass

        Ambient Light

        Proximity

        Hardware kill switches for:

        Camera

        Microphone

        Baseband

        WiFi/Bluetooth

        *Specifications are subject to change.

        • Massimo A. Carofano

          Giuro, da smartphone me la sono persa.

    • Matteo Gatti

      verranno ufficializzate a fine campagna… quindi si faccio fatica a pubblicarle ora :))

      • Massimo A. Carofano

        No ma era rivolto al crowdfunding non a voi!

        • Matteo Gatti

          capito 😀

  • Aury88

    Dal punto di vista hardware è un progetto interessate…forse le specifiche non saranno delle migliori a quel prezzo (599$) ma si tratta di un hardware realizzato ad-hoc con driver opensource e cpu separabile dalla scheda che fa intendere una possibile modularità del hardware. dal punto di vista del software nella sua prima versione non sembra offrire purtroppo nulla in più rispetto ad alternative opensource già disponibili .

    quello che mi lascia titubante sono gli stretchgoal…cosa sarebbe quella m davanti?
    milioni?
    4 milioni per aggiungere le chiamate VOIP
    6milioni per aggiungere firmware ottimizzati per BT e WiFi
    8 milioni per il VPN criptato ecc ecc

    mi sembrano esagerati per obiettivi, almeno il primo e il terzo, non così straordinari…

  • Viktor Kopetki

    ma invece di fare anche l’hardware, non potevano trovare un accordo con qualcuno? penso a fairphone che già ha esperienza in crowfounding e un target “particolare”.

No more articles