R-Studio Data Recovery è un software che ci consente di recuperare file da hard disk e ssd danneggiati, eccome come installarlo.

R-Studio Data Recovery in Ubuntu
In questi anni abbiamo presentato diverse soluzioni per poter ripristinare dati accidentalmente cancellati oppure ripristinare pendrive ecc.
Ad esempio abbiamo visto ben 6 software per il ripristino dei file, presentato utili tools come WHDD, PhotoRec, QPhotoRec, DDRescue-GUI e molti altri ancora. In alternativa possiamo utilizzare il software proprietario R-Studio Data Recovery disponibile anche nella versione nativa per Linux,
R-Studio Data Recovery è un potete software per Linux in grado di ripristinare dati da hard dsik o ssd corrotti, file accidentalmente eliminati e molto altro attraverso una semplice ed intuitiva interfaccia grafica.

Tra le principali caratteristiche di R-Studio Data Recovery per Linux troviamo il supporto per i più diffusi file system come NTFS, NTFS5, ReFS, FAT12/16/32, exFAT, HFS/HFS+, UFS1/UFS2 e Ext2/Ext3/Ext4, il software include anche strumenti per la ricostruzione di segmenti RAID, supporta inoltre Virtual RAID.
Possiamo operare da Linux anche in partizioni con Windows e Mac, R-Studio Data Recovery include anche il recupero di MBR e file corrotti a causa di virus, malware o altro, grazie a DeepSpar Disk Imager è possibile accedere in hard disk e ssd danneggiati ed operare all’interno delle partizione con un normale file manager con la possibilità di copiare i file in un hard disk esterno, pendrive, ecc oppure in un server.

R-Studio Data Recovery in Ubuntu - File System

– Installare R-Studio Data Recovery

R-Studio Data Recovery è un software proprietario a pagamento che possiamo comunque testare per 30 giorni sulla nostra distribuzione.
R-Studio Data Recovery per Linux viene rilasciato per Debian, Ubuntu, Fedora, openSUSE ecc tramite pacchetti deb/rpm che possiamo scaricare in questa pagina.
E’ disponile anche la ISO R-Studio Emergency GUI, distribuzione live che ci consente di operare nelle partizioni in sistemi corrotti.

Home R-Studio Data Recovery

  • Andrea

    Ma il gioco non è a pagamento?

  • Guest

    Quando scrivi che di notte bisogna “amarci per difenderci” dai nemici, intendi dire che bisogna aumentare la popolazione? 😛

  • RICCARDO

    questa cosa è PAGAMENTO?

  • Mirko Merenda

    dimentichi sudo apt-get install openjdk-7-jre per installare java (obbligatorio per avvire minecraft)

  • masand

    Grazie per la segnalazione.

    Per recuperare dati da HD usb, questo va bene o c’è qualche tool più indicato?

    Grazie.

    masand

  • Giò

    Tools completi per fare invece l’opposto, ossia il wipe sicuro su interi dischi… ci sono anche per gnu/linux?

    • sabayonino

      dd , dcfldd , nwipe ( h**p://sourceforge.net/projects/nwipe/ ) … e per i file wipe,dd e molti altri

    • Brado

      Io utilizzerei il comando dd oppure dclfdd per poter visualizzare l’avanzamento dell’operazione. Il sistema sterilizza il disco riempiendolo di 0x00. Esempio: dd if=/dev/zero bs=xxxx of=/dev/hdax oppure dcfldd if=/dev/zero bs=4096 of=/dev/hdx modificando ovviamente il comando a seconda delle proprie necessità.

      • leonardo

        Quelli che non vogliono far sapere di aver azzerato il disco possono utilizzare if=/dev/random o if=/dev/urandom. Per i paranoici 🙂

  • Francesco

    Ma è a pagamento? Da cultore di open preferirei qualcosa di free!
    Ho visto che solo la versione per recuperare da partizioni Linux è free (da ext)…

    • sabayonino

      non è stato inserito il mio commento , cm unque ci sono svariati tool

      da dd , dcfldd ,wipe (per i file) ed nwipe (per i dispositivi) , nwipe è incluso nel tool parted-magic ( o separatamente nelle varie distribuzioni)

      sourceforge dot net / projects / nwipe /

      partedmagic dot com

No more articles