Giocare a 2048 direttamente da terminale Linux

2048.c è un nuovo progetto open source che ci consente di giocare all’ormai famoso game 2048 offline direttamente da terminale.

2048.c nel terminale di Ubuntu Linux
2048 è un gioco open source sviluppato da un giovane developer italiano che sta riscontrando un notevole successo in tutto il mondo. Ogni giorno sempre più utenti si avvicinano a questo bellissimo puzzle game matematico visto anche i tanti progetti correlati. Difatti oltre alla versione ufficiale del gioco disponibile da browser pc o mobile sono disponibili molte app dedicate anche per Linux, come ad esempio il nuovo 2048.c.

2048.c è la versione da terminale del famoso puzzle game matematico open source, da poter utilizzare offline da qualsiasi distribuzione Linux. Una volta avviato 2048.c utilizzeremo i tasti freccia per spostare le varie caselle mentre il tasto q serve per uscire dal game.

2048.c non richiede alcuna installazione, dovremo però compilare il game da sorgenti per farlo basta digitare da terminale:

wget https://raw.githubusercontent.com/mevdschee/2048.c/master/2048.c
gcc -o 2048 2048.c

a questo punto avremo il file binario 2048 pronto da essere avviato digitando da terminale:

./2048

se vogliamo facilitare l’avvio di 2048 basta spostare il binario nella directory /usr/bin digitando: (thanks justhvost)

sudo mv 2048 /usr/bin/2048

a questo punto basta avviare il terminale e digitare 2048 per avviare il gioco, per rimuoverlo basta digitare:

sudo rm /usr/bin/2048

Ricordo che possiamo giocare alla versione originale di 2048 da browser anche senza connessione internet, in Linux, Windows e Mac.

Home 2048.c

8 Commenti

  1. a mio avviso un installer ubuntu-style avvicinerà parecchia utenza a arch o derivate….. nonostante le guide o l’installer di bridge ad es, siano già parecchio alla mano……

  2. Ottimo. Trovo il progetto di Cinnarch estremamente interessante: mantiene tutti i “privilegi” di Arch riuscendo ad avvicinarlo anche ad utenti meno esperti..

  3. Suggerirei anche di far spostare il file eseguibile “2048” in /usr/bin in modo che sia accessibile indipendemente da qualsiasi posto in cui l’utente si trova al momento con il suo terminale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here