In questa semplice guida vedremo come installare facilmente i driver proprietari Nvidia in Ubuntu e derivate utilizzando l’installer .run.

Dopo le critiche da parte di Linus Torvalds e l’arrivo della piattaforma Steam di Valve, Nvidia ha finalmente iniziato a prendere in seria considerazione Linux migliorando notevolmente il supporto per le proprie schede grafiche. Negli ultimi mesi gli sviluppatori Nvidia hanno lavorato notevolmente nel migliorare non solo i driver proprietari ma anche il supporto per la tecnologia Optimus oltre ad aiutare lo sviluppo dei driver open source Nouveau.
In Ubuntu e derivate è possibile installare i driver proprietari Nvidia con estrema facilita grazie al tool grafici, in alternativa possiamo installare i driver scaricandoli dal portale ufficiale Nvidia.
Prima di proseguire con la guida ricordo che la procedura richiede alcune operazioni a riga di comando che possono anche rendere instabile il nostro sistema operativo. è quindi consigliabile l’installazione solo da parte di utenti esperti e dopo aver effettuato un backup dei dati più impostanti.

I driver proprietari Nvidia vengono rilasciati attraverso un file d’installazione .run che dobbiamo avviare da riga di comando solo dopo aver installato alcune dipendenza necessarie per la corretta installazione dei nuovi driver.

Per prima cosa installiamo quindi le dipendenze necessarie digitando da terminale:

sudo apt-get install binutils build-essential linux-headers-$(uname -r) pkg-config xserver-xorg-dev

fatto questo andiamo a scaricare il driver proprietario Nvidia supportato dalla nostra scheda grafica, per farlo basta collegarci in questa pagina ed indicare il modello esatto della nostra GPU e la distribuzione Linux 32 o 64 bit.

Una volta scaricato il file .run spostiamolo per comodità nella home e avviamo il terminale per renderlo eseguibile, per far tutto questo basta digitare:

sudo chmod +x nomefile.run

dopo al posto di nomefile dovremo inserire il nome corretto del file scaricato seguito da .run
a questo punto dovremo operare da riga di comando è quindi consigliabile stampare questa guida oppure avviare questa pagina da smartphone, tablet o da un’altro pc.

Clicchiamo su CTRL+ALT+F2 e inseriamo i nostri dati di login a questo punto dovremo terminare la sessione digitando:

sudo service lightdm stop

se abbiamo Ubuntu Gnome dovremo digitare:

sudo service gdm stop

per Linux Mint invece:

sudo service mdm stop

a questo punto avviamo l’installazione digitando:

sudo sh nomefile.run

dopo al posto di nomefile dovremo inserire il nome corretto del file scaricato seguito da .run
inizierà il processo d’installazione dei nuovi driver Nvidia al termine basta digitare

sudo reboot

al riavvio avremo i nostro nuovi driver Nvidia installati.

In caso di aggiornamento Kernel è probabile che dovremo ripetere questa procedura anche se gli ultimi aggiornamenti dell’installer dovrebbero aver migliorato notevolmente il supporto con DKMS quindi non dovrebbero esserci più questi problemi.

No more articles
Per sostenere lo staff nella creazione di nuovi contenuti
Dona in Bitcoin1EerWf67XJXj8JGzGtyRruUavkAMstKxTt