A quanto pare il portale Rai.TV ha iniziato ad utilizzare Adobe Flash per la riproduzione di alcuni canali consentendo cosi la visualizzazione anche da Linux.

Rai.TV canali in Adobe Flash
Rai.TV è un famoso portale che ci consente di guardare tutti i canali di “mamma” Rai in diretta streaming dal nostro browser oppure da device mobili tramite applicazione dedicata. Purtroppo per la riproduzione dei vari canali la Rai ha scelto di utilizzare Microsoft Silverlight, tecnologia proprietaria attualmente non disponibile per Linux a meno che non utilizziamo tool di terze parti come Pipelight o plugin vari. Recentemente abbiamo anche segnalato una petizione contro la Rai per incentivare la famosa tv pubblica ad utilizzare tecnologie open source come HTML5 per la riproduzione dei propri contenuti web consentendo cosi l’accesso senza dover utilizzare alcun plugin di terze parti da qualsiasi browser e sistema operativo.

A quanto pare qualcosa inizia a muoversi, alcuni nostri lettori ci hanno segnalato che attualmente alcuni canali sono migrati a Flash Player tecnologia proprietari di Abobe che però viene supportata da Linux tramite plugin di terze parti dedicato Nei miei test con Mozilla Firefox in Ubuntu 13.10 ho notato che solo alcuni canali son disponibili in Flash Player mentre gli altri rimangono ancora basati su Microsoft Silverlight.

Rai.TV canali in Adobe Flash su Android

Provando invece da device mobile con il browser di default di Android (che supporta Flash Player) funzionano tranquillamente tutti i canali, ho provato quindi cambiare user agent in Firefox in Ubuntu ma il risultato è rimasto invariato. Per il momento quindi da browser desktop solo alcuni canali sono visibili in Flash Player, vi terremo comunque aggiornati su questa “possibile” migrazione anche se attualmente non c’è alcuna notizia ufficiale a riguardo.
Ringrazio i tanti lettori di lffl che hanno segnalato in questi giorni questa interessante novità, sperando che i tecnici Rai inizino a considerare anche tecnologie open source e non Adobe Flash Player.

  • xela92

    Mah sì spostiamoci da una tecnologia di merda a una già morta… Utile spesa…

    • matty

      Vero,ma anche Silverlight non è vivissimo e fino a che dovranno usare i DRM(a proposito di merda)per contratto con le major varie sarà difficile una piattaforma più aperta.
      Hai provato a guardare Letterman sul portale? Nada!
      cosa che non c’entra con il software,ma con la contrattualistica sì

    • abral

      Se non sbaglio Silverlight è ufficialmente morto, Microsoft non ha più intenzione di svilupparlo.

  • Toni

    Flash player? nel 2014?

    • giandomenico

      preferivi il 2015?

  • Nome e cognome

    Sbaglio o flashplayer non viene più sviluppato per Linux?
    (Viene distribuito solo integrato in google chrome)
    🙁

    • Franz H. Blake

      La vecchia versione, per quanto bacata, è ancora presente.. almeno non è come silverlight che da una versione all’altra perdeva la retrocompatibilità..

    • abral

      C’è ancora 11.2 per cui vengono distribuiti gli aggiornamenti di sicurezza.

  • Usbetti

    “A quanto pare qualcosa inizia a muoversi”

    Come puoi dire che qualcosa inizia a muoversi? Non cambia assolutamente nulla da Silverlight a Flash.

    • Franz H. Blake

      Cambia qualcosa. Passiamo da una piattaforma totalmente incompatibile a una parzialmente.. Se usi Chrome o Chromium con pepperflash, o anche il flash player plugin che si trova in tutte le distro puoi vedere.. Hai mai provato a usare Moonlight? Non funzionano nemmeno i test..

      • Usbetti

        Non serve a niente la compatibilità di Flash. Servono formati standard ed open. Svegliati.

        • Franz H. Blake

          Circa 5-6 anni fa fui tra coloro i quali aderì alla protesta contro la rai, inviando anche una mail alla rai stessa. Ho poi firmato anche un paio di petizioni uguali. Non ho bisogno di un utente qualunque che mi dica svegliati caro, lo so benissimo che il mondo sarebbe perfetto su formati liberi (metà della mia raccolta audio è in ogg vorbis). Quello che cambia, come detto, è che almeno ora ci è concesso vedere qualcosa. Svegliati tu.

  • Simone

    Ma HTML5 è così difficile?

    • Max Franco

      mi stavo chiedendo la stessa cosa… dobbiamo sempre essere indietro di 10 anni dal punto di vista tecnologico, qui in italia, per essere contenti….

  • ciro

    provato con xubuntu 13.10 + chrome il video non parte rimane schermo nero problema mio?

  • passivo

    è sempre tardi

  • XfceEvangelist

    Io vivo benissimo senza TV dal 2001 e senza radio FM dal 2004.
    L’informazione è tutta manipolata dalla massoneria e politici mentre le radio suonano solo quello che i produttori musicali vogliono vendere.

    • Fabio

      massoneria? Ma non erano i comunisti?

      • XfceEvangelist

        Massoneria = banchieri + corporations. I politici invece sono collocati ad un livello inferiore della piramide.

        • Nnuntio

          Victor Von Doom a che livello della piramide si trova? Insomma, tecnicamente è un politico, ma non mi aspetto che sia allo stesso livello degli altri.

          • Kraig

            dalla rai siamo passati alla massoneria… mah…

        • pi3tr0

          = comunità europea

    • ci sono gli alieni dietro non solo la massoneria

    • VincenzOS

      Un abbraccio. Adam Kadmon!

    • pippo

      se stacchi anche internet ti faranno santo

    • Marco Missere

      Ma per favore.

      • XfceEvangelist

        Quando diventerai un po’ più grande capirai…

        • Marco Missere

          Non avendone 9 di anni ma 21, ti ripeto: ma per favore.

          • pi3tr0

            appunto, l’età in cui si ha l’arroganza di credere di aver capito tutto, entro 10 anni realizzerai che non avevi capito tutto, entro 20 anni che non avevi capito un sacco di cose e entro 30 che non avevi capito un ca**o, più sei intelligente e più veloce sarà il percorso

          • Marco Missere

            Sono un tipo generalmente ottimista, e non credo che cambierò, almeno non radicalmente, questo mio modo di vedere le cose.

    • matteo81

      io ne ho quasi 33 ma la tua dal mio punto di vista rimane una chiusura eccessiva… poi ci mancherebbe… ognuno fa quello che vuole… se però credi che il web sia esente da pressioni e condizionamenti sbagli anche in questo caso…. e comunque in tv come in radio non esistono solo tg e tribune politiche….

  • Pupo

    Meglio di no, potrebbero chierti il canone

  • Iucudi

    Almeno non dovrò riavviare il pc ogni volta che vorrò vedere il Giro d’Italia :/

  • Paolo Viglietti

    personalmente, ho risolto il problema di visualizzazione, con Firefox e il plugin Greasemonkey. Apra media player e si vede senza particolari problemi, l’unica cosa non ci sono i comandi per avanzare o stoppare la riproduzione.

  • Max Franco

    non pare essere flash. inogni caso i contenuti non vengono riprodotti, ma il player non sembra in flash, potrebbero essere passati a html5
    nel codice javascript del player c’è una funzione che analizza lo user agent nel caso in cui sia linux lo reindirizza. insomma.. ci stanno provando a fare funzionare le cose anche su linux…. ed è già una bella notizia…..

  • Franz H. Blake

    Se abbiamo speso milioni e milioni per un fantomatico sito sul turismo in Itaila, con risultati che io a 13 anni con l’editor di splinder facevo meglio, potevamo aspettarci di non dover pagare la tassa ai lobbisty, che sono semplicemente passati di tecnologia proprietaria in tecnologia proprietaria? E’ pure vero che html5 è ancora un po’ acerbo, e non supportato al meglio da tutti i browser (in IE è supportato dalla versione 9 in poi), anche per quanto concerne i formati (IE supporta solo h.264, chrome non supporterà più questo formato)

    • abral

      Google ha detto da anni che non avrebbe più supportato h264, ma non ha mantenuto la promessa. Oramai tutti i browser supportano h264.

      • Franz H. Blake

        Non può ancora farlo anche perché credo che Youtube non abbia tutti i video convertiti in formato VP8..

        • abral

          Se Google avesse voluto veramente abbandonare h264, avrebbe convertito tutti i video di YouTube in WebM (ha avuto vari anni per farlo). Dopotutto YouTube è comunque di Google.

          • Franz H. Blake

            Hai ragione, è una passeggiata convertire non so quanti milioni di video da un formato a un altro, senza corrompere file o causare disservizi o rallentamenti. Lo farà, perché le conviene, non per niente ha scelto di supportare, anche finanziariamente, WebM. Ma sono cambiamenti che richiedono tempo..

          • abral

            Hanno avuto anni per farlo… Convertire un video non è un’operazione così difficile, ci vogliono sicuramente soldi per farlo, ma non si causa alcun disservizio o rallentamento, è facilissimo gestire la cosa.

            Comunque, se avessero davvero voluto, perché non convertire automaticamente i nuovi video inseriti?
            Dal fatto che non vengono convertiti già ora si capisce che Google non ha alcuna intenzione di abbandonare h264.

  • brainless

    In realtà stanno spostando tutto su html5 e stanno testando su linux. Per avere la conferma mettevi su rai1,2,3 o sport1. Il player che vedrete è in html5 ottenuto con un tag ”. basta analizzare l’elemento per rendersene conto. il player non visualizza niente dato che sul tag non è stato messo nessun sorgente a cui attingere…sembra messo la in attesa di aggiornamenti.

    Comunque, per vedere tutto in flash basta cambiare l’user-agent con uno di windows (es: firefox per windows). In più, se usate come useragent ie7, raismth tornerà a funzionare. provare per credere.
    PS: Ovviamente mi riferisco a firefox anche se il tag html5 viene fuori con qualsiasi browser sotto linux.

    • Max Franco

      mah. i contenuti ci sono….

      “var linuxUrls = {
      ‘PublishingBlock-64203784-70f7-4b53-9d21-b14693850195’: ‘http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=633994’, // Rai 1”

      però il codice non funziona…
      e comunque anche impostando lo user agent a firefox su windows, non parte falsh…
      bo…

  • dinolib

    flash, HTML5, solo alcuni, non si sa… mettere un link per fare una prova?
    grazie 🙂

    • dinolib

      vedo che brainless ha già colmato la lacuna 😀

  • Nicola

    Se la rai passa ad Html5 è un buon segno. Spero proprio dia l’esempio anche ad altri. Spero che la campagna di voti che si è mossa poco tempo fa stia portando dei frutti.
    Mi rivolgo a tutti:

    CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
    Presidente
    Anna Maria TARANTOLA
    Consiglieri
    Gherardo COLOMBO
    Rodolfo DE LAURENTIIS
    Antonio PILATI
    Marco PINTO
    Guglielmo ROSITANI (Consigliere Anziano)
    Benedetta TOBAGI
    Luisa TODINI
    Antonio VERRO
    Segreteria del Consiglio
    Direttore
    Nicola CLAUDIO
    Collegio Sindacale
    Presidente: Carlo Cesare GATTO
    Sindaci Effettivi: Maria Giovanna BASILE, Domenico MASTROIANNI

    DIREZIONE GENERALE
    Direttore Generale
    Luigi GUBITOSI
    Staff del Direttore Generale
    Direttore
    Adalberto PELLEGRINO
    Vice Direttore
    Luca SANTORO
    Vice Direttore Generale
    Coordinamento dell’Offerta Radiotelevisiva
    Antonio MARANO
    Internal Auditing
    Direttore
    Gianfranco CARIOLA
    Acquisti e Servizi
    Direttore
    Acquisti
    Direttore
    Pier Francesco FORLEO
    Servizi Generali
    Direttore
    Marco BRANCADORO
    ICT
    Direttore
    Massimo ROSSO
    Risorse Umane e Organizzazione
    Direttore
    Valerio FIORESPINO
    Vice Direttore
    Luigi MELONI
    Sviluppo Strategico
    Direttore
    Carlo NARDELLO
    Struttura Digitale Terrestre
    Direttore
    Luca BALESTRIERI

    Forza svegliaaaaa mollatemi con sto Flash…Date il buon esempio

  • brainless

    per gli scettici:

    • Max Franco

      se espandi il blocco, o guardi direttamente il codice della pagina, vedrai che dovrebbero essere impostati i contenuti anche per linux.
      però non funziona.
      e comunque a me anche se imposto lo user agent a windows, continua a mostrare i controlli del player in html5. però non riproduce nulla

      deduzione: il codice non funziona ancora…

      • brainless

        Max, la stringa user agent dovresti editartela tu per bene; Ti garantisco che funziona con rai1,2,3 e sport1. Se vuoi vedere quelli che vanno ancora in silverlight riattiva raismth e usa ie7 come user agent.
        Un refresh della pagina è sempre necessario.

        • Max Franco

          già fatto….

          questo è il mio user agent attuale :

          Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64; rv:24.0) Gecko/20100101 Firefox/24.0

          ho anche disattivato tutte le estensioni per essere sicuro che non ci fossero interferenze… ma non cambia nulla….

          • brainless

            ad block, disattivalo per tutto il dominio rai.tv

          • MJE

            Hanno scoperto che non pagavi il canone 😉
            (s’intende, scherzo)
            (non sarebbero mai così avanzati) 🙂

      • brainless

        Max, l’user agent deve essere firefox per windows…devi editartelo.
        Ovviamente, un page-refresh a ogni cambio di useragent
        Per quanto riguarda il codice js, non c’è niente che imposti il valore di SRC all’elemento ‘Player1’…Credo ci sarà presto ammenochè non ci stiano prendendo in giro facendoci vedere qualcosa 🙂

      • brainless

        Ho appena capito il tuo problema: Disattiva ad block per il sito rai e tutto funzionerà come ti dicevo

        • Max Franco

          non uso adblock.
          in ogni caso ho disattivato tutte le estensioni.
          continua a non funzionare….

          • brainless

            Non so cosa dirti..:) Prova ad editarti un useragent pari pari a quello dell’iimagine che ho postato; inserisci anche app version e plataform.

            hai provato ad usare ie7 come useragent? Ti parte raismth?
            Se vuoi ti post degli screen che confermano quello che dico.

  • agata

    chissà cosa direbbe Zeb89 dopo aver letto questa news

  • VincenzOS

    Con il plugin RAISMTH, add-on di firefox non ho mai avuto problemi con linux a visualizzare i contenuti rai (da aggiungere a parte anche faad e mplayer).

  • agata

    mi confermate che con chrome liscio senza estensioni varie non funziona su linux?
    su windows nessun problema invece lo visualizza come streaming flash

  • ersilio

    i canali rai si possono vedere in streaming in linux basta conoscere i link che sfruttano lo streaming per android iphone… vanno visualizzati con ffplay (copia incolla nel terminale di un semplice link) con vlc e totem lo streaming si interrompe dopo pochi secondi

  • dinolib
  • matty

    Ho provato:con user agent Safari 533.20.27(osx 10_6_6 Intel).
    funziona tutto,con Pipelight attivato

  • Carlo

    Tutte le persone che adesso chiedono questa migrazione voglio vedere se poi, quando cambierà la legge sul pagamento del canone, pagheranno il canone stesso… che diventerà tassa per lo sviluppo e manutenzione delle telecomunicazioni. Così come avvenuto in america anni or sono.

    • pino

      in teoria le leggi dovrebbero essere espressione della volontà del popolo quindi sarà la massa a decidere al limite verrà abrogata con un referendum

      • sirtao

        temo di doverti informare che la legislazione sulle forme di tassazione non è soggetta ad alcun tipo di referendum, altrimento verrebbero abrogate tutte le tasse a prescindere.

  • Giovanni Curto

    Sempre meglio che niente.

  • gomak

    con Firefox e Flash vedo solo Raimovie e Raipremium

    • ale

      e rainews

  • abral

    Come sempre la lungimiranza della RAI è incredibile.
    Prima hanno adottato una tecnologia, Silverlight, poco dopo non più supportata attivamente da Microsoft.
    Ora adottano una tecnologia in via di estinzione, che già da numerosissimi problemi per piattaforme mobili.
    Perché non usare video HTML5, supportati su ogni dispositivo?

  • Kraig

    menate di useragent e company, confonde solo la povera gente. passate una buona volta a qualcosa di più ragionevole come html5 e non rompete più i cabasisi per il canone rai. non guardo la rai in tv (qualche volta rai4 per le serie televisive), figuriamoci da internet.

  • Max Franco

    aggiorno. probabilmente ci stanno lavorando su…… senza modificare lo useragent, ora alcuni canali sembrano essere passati a flash (rai movie, rai premium) e funzionano. altri sono sempre su silverlight (la maggior parte ancora). rai 1,2,3 sembrano essere passati a html5, ma il player non riproduce nulla. tentato con i plugin per totem, mplayer e vlc senza risultati.
    probabilmente ci sono lavori in corso e ancora altre cose cambieranno nei prossimi giorni…..

  • Max Franco

    comunque, per tutti, risegnalo che lo script per yad rai-mobile , funziona benissimo per la visualizzazione dei canali rai. trovate la guida per installarlo qui su lffl.

  • Simo

    Ho notato proprio adesso che il quotidiano lastampa (http://www.lastampa.it/) usa html5 (videojs) per tutti i contenuti multimediali (a parte la liveTV). Mi pare che il risultato sia notevole. Penso che si potrebbe fare un po’ di pubblicità. Di per se non ci sarebbe niente di meritevole visto che dovrebbe essere la regola, ma se confrontato con gli altri siti d’informazione in italia credo che sia un passo avanti.

  • daniele dragoni

    Oggi la rai sta usando flash.

No more articles