Il team Phoronix ha messo a confronto la versione in fase di sviluppo di Steam OS con il nuovo Ubuntu 13.10 Saucy in un pc con scheda grafica Intel.

Ubuntu 13.10 VS Steam OS
Grazie allo sviluppo della piattaforma Steam e il nuovo sistema operativo Steam OS sono approdate in Linux svariate migliorie riguardanti soprattutto i driver open source e proprietari per le schede grafiche.
A poche ore dal rilascio della prima Beta di Steam OS il team Phoronix ha voluto testare la nuova distribuzione di Valve (basata su Debian 7 Wheezy) con Ubuntu 13.10 Saucy, versione di default e con il nuovo Mesa 10. Le due distribuzioni sono state installate su un pc con processore Intel Core i5 3470 quad core da 3.2 / 3.6 Ghz con una scheda grafica integrata Intel HD Graphics 2500 con 8 Gb di memoria RAM e una SSD OCZ da 64 Gb.

Da notare che in Steam OS troviamo il Kernel 3.10 con alcune ottimizzazioni, Mesa 9.2.2 e X.org 1.12.4 per Intel troviamo i driver 2.21.15, in Ubuntu 13.10 Saucy troviamo il Kernel 3.11, Mesa 9.2.1 (dopo il primo test il team Phoronix ha installato Mesa 10.0), X.org 1.14.3 e Intel 2.99.904.

Ubuntu 13.10 VS Steam OS

Dal test effettuato dal team Phoronix possiamo notare come le performance di Steam OS siano praticamente identiche a quelle di Ubuntu 13.10 Saucy distribuzione che comunque include un Kernel, Mesa e driver Intel più aggiornati. Con Mesa 10.0 in Ubuntu 13.10 notiamo un’aumento delle performance grafiche, questo conferma come le ottimizzazioni  incluse nella nuova versione di Mesa possono incidere sulle performance della nostra distribuzione. Staremo a vedere sei nei futuri aggiornamenti di Steam OS arriverà anche la nuova versione 10.0 di Mesa assieme ad altre migliorie e correzioni di bug riscontrati da utenti e sviluppatori in questi giorni.

Test Phoronix  SteamOS vs. Ubuntu 13.10 – Intel HD Graphics Performance

  • Ermy_sti

    Piccolo consiglio per non ammazzare le prestazioni sia nella macchina guest che host diminuire l utilizzo del file swap o paging nel caso di win…sopratutto se si hanno dischi lenti

  • Saro

    non ho capito quando scrivi

    “avviare una macchina virtuale direttamente dal boot come host.”

    in che senso? avvio ubuntu e si avvia automaticamente windows virtualizzato? in questo caso non si poteva fare anche prima avviandolo dal gestore di applicazioni d’avvio?

    • premetto che non lo testato
      da come ho capito dal grub puoi avviare la macchina virtuale
      anche se non ho capito come dovrebbe funzionare, in teoria l’ambiente desktop e poi avvia la macchina virtuale

      • Fabio

        Mah, non ne vedo l’utilità… se devo avviarla da grub allora tantovale che la installo in una partizione (?)
        Ottimo invece il grag’n’drop, a questo punto manca che ci si riesca a far girare i giochi e diventa perfetto!

  • Ziltoid

    Drag & drop!? Finalmente!

    • Alexander83

      Quoto, in più la questa funzione (per ora) è disponibile solo su linux! 🙂 ( Added experimental support for Drag’n’drop from the host to Linux
      guests. Support for more guests and for guest-to-host is planned. https://forums.virtualbox.org/viewtopic.php?f=15&t=50763 )

  • Scusatemi…ma che senso ha farlo con l’integrata intel che neanche è ufficialmente supportata attualmente e quindi non ha neanche eventuali patch da parte di Valve?

  • potevano fare il test con una GPU nvidia visto che per ora valve ha messo tra i requisiti una GPU nvidia, indicando esplicitamente che il supporto per AMD e intel arriverà in futuro… quindi questo test lascia il tempo che trova… penso che è solo per far pubblicità ad ubuntu

    • enrico tognoni

      è tutta nvidia 🙂

  • ma phoronix lavora per canonical?
    mettiamola in questo’altro modo: steamos senza ottimizzazioni, con componenti software più datate e in versione di sviluppo è veloce quanto l’ultima versione stabile di ubuntu

    • hai dimenticato di dire con GPU non ancora supportate ufficialmente… per questo che secondo me phoronix ha voluto far sembrare ubuntu più performante… perchè ha scelto di confrontare GPU intel piuttosto che nvidia, e sulla pagina di download viene scritto ben chiaro che l’unica GPU supportata al momento è nvidia

    • Stefano

      Tralasciando le 280 patch apposite per gaming sul kernel, la probabile assenza di certi demoni in background, e il fatto che quella versione di sviluppo è basata su una distribuzione che è rinomata per la sua stabilità, si potrebbe anche dire che giocano alla pari. 🙂

      Proprio senza ottimizzazioni non mi pare. Per il resto il dubbio è ragionevole.

    • Io qualche tempo fa lessi che quelli di phoronix odiavano Canonical 😀

    • loki

      non so da dove cominciare, non ne hai presa una… ma hai almeno una vaga idea di cosa stai parlando? steamos è basata su debian 7 (che su per giù è simile a una ubuntu 12.04), ma ha kernel, driver e mesa aggiornati alle ultime versioni stabili. mesa addirittura è più nuovo che su ubuntu 13.10, e se avessi una minima idea di cosa stai parlando, capiresti che è quello che dovrebbe fare la differenza.

      • a me risulta che steam os abbia kernel 3.10 e ubuntu 3.11 e 11>10
        mi risulta anche che che steam os sia ancora in beta, mentre ubuntu sia uscita da 2 mesi in versione stabile. E mi risulta che le principali ottimizzazioni by valve sarebbero dovute essere sul fronte gpu nvidia mentre il test è effettuato con gpu intel i cui driver sono grossomodo gli stessi per tutti.

  • Stefano

    Un’altra occasione persa da Phoronix per fare delle comparazioni che abbiano una qualche rilevanza o utilità…

  • Luky

    Ma non erano supportate solo le NVIDIA da steamos? Un test senza senso…

  • Shuttleworth

    non capisco perchè dite che steam os non supporta le gpu intel .. da quando debian non è ottimizzato per le gpu intel?

  • Ilgard

    L’utilità di questo test mi sfugge (cosa che capita spesso con Phoronix).
    È un po’ come confrontare la PS4 ed un pc nell’uso di una suite di produttività.

  • luci ano

    che senso ha utilizzare un’integrata in una macchina progettata per alte prestazioni di gioco

    • loki

      chiedilo a valve, loro volevano far funzionare l4d2 su una hd 4000

      • etc_init_d

        che problemi ci sono? è un gioco vecchio, gira perfettamente su HD4000

        • loki

          sì e no. su windows forse, su linux non ho più sentito se fosse possibile giocarci ad un framerate decente. purtroppo i driver intel su windows sono ancora più performanti

          • etc_init_d

            ho un i7 3770 con mint 16 e gira perfettamente, di certo non mi sono interessato a conoscere il framerate, dato che è giocabilissimo senza lag o problemi di nessun genere

          • loki

            se è giocabilissimo allora vuol dire che molto probabilmente il framerate è abbastanza decente. nessun problema di tearing (vsync)?

          • Alessandro Di Stefano

            Lo potresti dire di tutti ma proprio di intel che è memrbo della linux foundation e rilascia driver open mi sembra il colmo. Non ti piacciono? Modificali, con intel puoi. Non ne sei in grado? Paga qualcuno e chiedi una modifica o affidati al lavoro della comunità oltre a quello Intel.

          • loki

            ah beh, se fa parte di questo o di quello allora non si può dire che le performance sono inferiori rispetto a windows. scusa, davvero me ne dovrebbe importare qualcosa se intel è membro della linux foundation? chiedo perchè mi sembra che i numeri che dimostrano l’inferiorità dei driver intel su linux sembrano fregarsene…

          • Alessandro Di Stefano

            Vuol dire che oltre ad avere tutto il supporto di Intel ufficiale avrebbe e ha anche tutto il supporto della comunità.

            Su windows hai solo il driver che Intel rilascia per te, su Linux hai quello e in più una comunità di migliaia di programmatori o appassionati che possono farci modifiche a gratis o patch su misura.

            Quale dei due modi permette una maggiore personalizzazione? Senza contare che i test di phoronix ti smentiscono. I driver Intel sono più perfomanti su ubntu che non su windows 8.1
            http://www.phoronix.com/scan.php?page=article&item=intel_windows81_ubuntu&num=1

        • Luciano Buffo

          Non so come vanno le HD4000, ma io con un A6 APU AMD senza scheda video gioco a DOTA 2 e Metro last light… driver ufficiali aggiornati AMD… figuriamoci con un A10 APU che presto prenderò 😛

  • Ermy_sti

    su linux si sa che le prestazioni dipendono dai driver e mesa…e non dal s.o.

    invece trovo molto più interessante il paragone tra steam e win 8,1

    http://www.phoronix.com/scan.php?page=article&item=steamos_windows8_linux&num=2

  • luci ano

    direi che più interrante è il test dove viene confrontato steam os con windows 8.1 GTX 780 Intel Core i7 4770K “Haswell” praticamente sono alla pari

  • CippaLippa

    sono curioso se su Linux (SteamOS o equiv.) icluderanno in futuro sia il supporto per le utility di overclock di CPU e GPU/APU per sfruttare a fondo la potenza di calcolo dei pc odierni e se includeranno anche il supporto sempre sotto Linux del supporto Multi-GPU il parallelo sia di ATI/AMD (Crossfire) e di nVidia (SLI)… mah!

    • Alessandro Di Stefano

      Per mantenere le dimensioni del case contenute (ricordate che è un pc ma deve assomigliare ad una console) la mobo deve essere piccola, quindi dubito ci sia lo spazio per il secondo slot PCI-E.

      Io penso ci sarà sempre e solo una scheda video sulle steam Machine e al massimo due slot per le ram. La scheda madre è più piccola di una mini ITX, dove avresti lo spazio per altre cose?

      Al massimo potrebbero fare una versione con le nuove apu AMD (Kaveri) che usano sia la CPU che la GPU assieme per determinati compiti lasciando fare ad ognuno quello che fa meglio (potenza di calcolo: GPU, previsione prossima istruzione: CPU)

      • Gustavo

        valve non punta solo sulle steam machines ma anche sul fai da te, quindi ha tutto l’interesse che i driver siano adeguati alle più varie configurazioni.
        Proporre un sistema videoludico che non preveda l’utilizzo delle multi schede video di fascia alta è una cosa ridicola

        • Alessandro Di Stefano

          se usano i driver prorietari Nvidia è Nvidia stessa che deve fare in modo che i suoi driver supportino le configurazioni multi GPU.
          Valve potrà fare delle modifiche o delle patch ma principalmente non dipende da loro, almeno che non vogliano realizzare un driver open source (o proprietario) che riesce a sfruttare questa particolarità

          • Gustavo

            è senz’altro compito di amd e nvidia e proprio la varietà di configurazioni a cui si può applicare steam os a rendere appetibile uno sviluppo in questa direzione (se ci fossero soltanto le steammachine non ci sarebbe incentivo a migliorare questo aspetto)

          • Alessandro Di Stefano

            Beh intanto Nvidia ha recentemente aperto un pò la sua documentazione e scelto di supportare la sua tecnologia Optimus (per ora replicata con il progetto della comunità bumblebee) nativamente anche su linux, speriamo bene..
            Con Intel meno problemi, è membro della Linux foundation e abbiamo da sempre driver open.

            Vedremo AMD come si comporta

  • loki

    “intel non è supportata”
    è una diavolo di debian, ./configure, make, make install e il driver è supportato. ripigliatevi.
    inoltre mi pare di notare che molti qui dentro soffrano di amnesia selettiva, visto che ci si scorda più che volentieri che un anno fa intel non faceva altro che fare patch per i suoi driver e per mesa su commissione di valve. ma se si riesce a dare un’altra colpa ad ubuntu, si può anche far finta di non ricordare.

    • Alessandro Di Stefano

      Intel non supportata di SteamOS vuol dire tradotto terra terra:

      Ancora non abbiamo fatto nessun test con GPu integrate Nvidia, quindi nessuna personalizzazione o patch in quel caso.

      • loki

        le patch su cui ha lavorato valve, sono già disponibili upstream. it’s open source, baby.

        • Alessandro Di Stefano

          Non ha rilasciato patch su GPU intel perché non le ha ancora fatte/ testate. Questo significa che attualmente SteamOS supporta solo Nvidia. Il termine è impreciso ma vuol dire proprio che si sono concentrati su Nvidia prima.

          In futuro sicuramente faranno patch per il kernel e ottimizzazioni anche usando la GPu integrata intel ma per ora solo per Nvidia

          • loki

            di patch su intel da parte di valve ce ne sono già. da agosto 2012 almeno. e le ha sempre mandate upstream.

          • Alessandro Di Stefano

            allora in effetti non capisco la frase intel non è supportata. E’ semplicemente falsa

No more articles