Sono apparse in rete le prime immagini e dettagli della nuova Steam Machine realizzata da Piixl e denominata Jetpack.

Piixl Jetpack
Il 2013 è stato un’anno davvero molto intenso per Valve, l’azienda statunitense dopo aver rilasciato la piattaforma Steam for Linux migliorandone anche il supporto hardware ha presentato anche il nuovo progetto Steam Machine una serie di nuove console sviluppate da svariati produttori e basate sul nuovo sistema operativo Linux denominato SteamOS con il nuovo Steam Controller. Dopo avervi presentato la nuova console di iBuyPower sono approdate in rete le immagini e alcuni dettagli della nuova console Jetpack realizzata dal produttore inglese Piixl.

Piixl Jetpack è una nuova console (attualmente in fase di sviluppo) del progetto Steam Machine che ci consentirà quindi di portare la piattaforma Steam all’interno di una tv di nuova generazione grazie a Steam OS una distribuzione Linux sviluppata da Valve.
Particolarità di PiixL Jetpack è soprattutto il design davvero molto particolare le dimensioni compatte consentono di collocare la console dietro ad una tv, grazie al supporta VESA.
La nuova console Piixl Jetpack potrebbe già arrivare a gennaio 2014 con hardware di fascia alta ossia un processore Intel Core i7 di quarta generazione, scheda grafica dedicata Nvidia e un’hard disk da 1 Terabyte o SSD da 256 GB. Secondo alcuni blog del settore la nuova console Piixl Jetpack costerà circa 1000 dollari che equivalgono a circa 730 euro prezzo un po più alto delle attualo Sony PlayStation 4 e Xbox One anche se la console ci consente molte più funzionalità dato che potremo anche utilizzarla come un normale personal computer.
Per maggiori informazioni basta consultare il portale piixl.com.

via  

  • Tipo sotto directory?

    • Benzo

       Tipo menù GNOME2 ^ ^

  • Ilgard

    Ottima cosa! In effetti gli unici problemi di Unity che ho riscontrato sono la barra che si riempie troppo in fretta, l’impossibilità di chiudere le finestre dalla visualizzazione di tutte le finestre aperte (come invece si può fare in Gnome 3) e l’uso di Compiz.
    Questo programma risolve il primo problema.

    • Ilgard

       Ma come si inseriscono le applicazioni? Perchè se provo a trascinare le icone dal lancher mi sposta solo l’ordine delle icone (come avviene quando sposto una qualunque icona) e se trascino l’icona sulla finestra aperta di drawers non accade nulla.

      • da /usr/share/applications c’è anche scritto sull’articolo 😀

        Il giorno 25 luglio 2012 16:06, Disqus ha scritto:

        • Ilgard

           Ah, ok, ci sono riuscito. Mi ero fatto ingannare dal messaggio che da drawers che dice che si possono anche trascinare le icone.

          • Ilgard

             Ma c’è un modo per ridimensionare la finestra con le icone? Perchè o è troppo grande o è troppo piccola (e nelle impostazioni non trovo nulla di utile a riguardo).

      • Agno

         Oltre a trascinarle dalla cartella indicata puoi anche trascinarle dal dash: rimpicciolisci il dash in modo che non occupi tutto lo schermo, sposti la finestra in modo che il dash non la copri, cerchi l’applicazione, la trascini.

  • renan

    L’applicazione mi sembra una buona soluzione ed ho deciso di utilizzarla. Ma non sono un utente particolarmente esperto di Ubuntu (12.04) e quando lancio

    sudo add-apt-repository ppa:ian-berke/ppa-drawers

    la risposta è:

    Traceback (most recent call last):

    File “/usr/bin/add-apt-repository”, line 125, in

    ppa_info = get_ppa_info_from_lp(user, ppa_name)

    File “/usr/lib/python2.7/dist-packages/softwareproperties/ppa.py”, line 84, in get_ppa_info_from_lp

    curl.perform()

    pycurl.error: (7, “couldn’t connect to host”)

    renzo@nbacer:~$

    Se possibile mi serve qualche indicazione.

    Grazie

No more articles