In questa guida vedremo come risolvere alcuni problemi audio riscontrati in Skype su Ubuntu 13.10 Saucy e derivate.

Skype in Ubuntu 13.10 Saucy
Skype è una delle applicazioni proprietarie più utilizzate dagli utenti Linux. Anche se in Linux troviamo valide alternative a Skype, molto spesso siamo costretti ad usare il client Voip di Microsoft perché l’utente che dobbiamo chiamare utilizza solo Skype e non altri soluzioni open source.
Per facilitarci l’installazione di Skype, gli sviluppatori Ubuntu hanno introdotto il client ufficiale all’interno dei repository Canonical Partner i quali contengono applicazioni proprietarie non presenti nei repository ufficiali Ubuntu.
Alcuni utenti che hanno installato Skype nella nuova Ubuntu 13.10 Saucy hanno segnalato alcuni problemi di audio il quale può essere assente oppure di scarsissima qualità.

Il problema audio di Skype in Ubuntu 13.10 Saucy è dovuto al nuovo PulseAudio 4.0 e alcuni bug che vanno a dare seri problemi con il client proprietario di Microsoft.
Per risolvere il problema di Skype basta semplicemente avviare il terminale e digitare:

sudo sed -i 's/^Exec=.*/Exec=env PULSE_LATENCY_MSEC=30 skype %U/' /usr/share/applications/skype.desktop

e riavviare la nostra distribuzione. Al riavvio dovremo avere Skype correttamente funzionante.

Home Skype

via – webupd8
  • Salvatore Gnecchi

    cioé aggiungi 30ms di ritardo nel segnale del microfono e basta? Perché dovrebbe aumentare la qualitá?

    Mi interessa capire perché con Skype ho sempre avuto rogne -___-“

    • tomberry

      “Mi interessa capire perché con Skype ho sempre avuto rogne -___-” ”

      Com è possibile non aspettarsi rogne, dopo che Skype è stata acquisita da una compagnia dalla dubbia moralità?

      • Salvatore Gnecchi

        ad onor del vero, le rogne sono sempre le stesse anche da prima eh. Di certo peró non mi meraviglio che Microsoft non si sia impegnata nella compatibilitá con Linux, questo é certo. Poi sono uno dei fortunati che la mia webcam la vede al rovescio e quindi ogni volta é un “ri-googliamo per l’ennesima volta per cercare quello script, ok ora vediamo come installare quelle librerie, oh 32bit, uff, vediamo dove le ha messe…” e lí la susta sale (=nervoso/noia) 😀

        Alternative multiplatform ancora non ce ne sono di valide e quindi, stringiamo i denti -___-“

        • tomberry

          Io avevo problemi col microfono fai conto te (ora fortunatamente risolti) XD

          • Salvatore Gnecchi

            hai provato google hangouts?

          • tomberry

            Seriamente, ancora no.. Perchè, ha problemi pure quello? Bè, da smartphone a smartphone (entrambi android) non riesco a fare le videochiamate con Hangouts (ex gtalk – google talk)..

          • Salvatore Gnecchi

            É la prossima alternativa che proveró a breve =D Ho provato ieri sera da smartphone ad ipad con wifi ovviamente e non era malissimo, Spero che su pc funzioni bene.

  • Simone

    Da tutti i fix che stai postando, sembra che in Ubuntu 13.10 non funzioni nulla.

    • è vero e ti spiego anche perchè…il cambio kernel ha portato migliorie assolute in prestazioni e compatibilità con hardware nuovo..ma purtoppo ha portato problemi sulla funzionalità di tante cosette che si devono aggiornare…

      • Simone

        Vero, però questo non avviene con le altre distro. A me sembra che Canonical si stia concentrando troppo su Unity e sul marketing, tralasciando tutto il resto. Non dico che sia sbagliato, ma sono scelte che poi gli utenti giudicano.

        • Il marketing ha portato STEAm…:D.e cmq stiamo parlando sempre della terza potenza a livello di OS…per quanto se ne possa dire….

          • Salvatore Gnecchi

            Sono d’accordissimo! Nella altre distro non succede perché chi le usa é esperto e smanetta di suo e non cerca guide per sistemare le cose. Ubuntu ha bisogno di alcuni fix post-installazione per due motivi:
            1. noi utenti abbiamo i nostri vizi e vogliamo le cose come siamo abiutati. Leggittimo, lo sistemi come vuoi. E’ la filosofia open
            2. Ubuntu non puó da solo prendersi la rogna di fare tutto compatibilmente ad altri pacchetti/programmi esterni. Servono fix e basta cercarli e avere pazienza.

            Ogni cosa ha un costo.

          • Gustavo

            io non sono un fan ubuntu. Però anche per le altre distribuzioni c’è spesso da lavorare un pochino con skype, vuoi per la versione delle qt, vuoi per l’audio ecc. ecc.
            E le guide ci sono per tutti perché nessuno nasce imparato..
            Detto questo, proprio perché ubuntu si vanta di essere una distro out-of-the-box dovrebbe impegnarsi un po’ di più in queste cose.. Dire che non può far tutto ubuntu mi pare un pelo esagerato, visto che si occupano solo delle melanzane del proprio orticello

          • Salvatore Gnecchi

            eh ma perché dovrebbero perdere tempo per skype quando, secondo loro, si dovrebbe passare ad altro software?

          • Gustavo

            perché l’utenza usa skype, fessbok e tuitter e la filosofia di ubuntu mi pare proprio quella di offrire quello che l’utenza vuole col minimo sforzo

          • Salvatore Gnecchi

            Hai ragione, sottovalutano Skype e la cosa non quadra.

  • Ecco perchè non andava porca paletta…:D

  • ldm

    secondo me un altro problema è l’impossibilità di cambiare le dimensioni dei caratteri…
    problema non di ubuntu ma proprio di skype che su linux non ha neanche l’opzione per modificare i font
    e sul mio vecchio portatile che è un 12 pollici questa cosa da fastidio!

    • tomberry

      Skype è un’applicazione scritta in qt, installa il pacchetto “qt4-qtconfig”, poi esegui “Impostazioni QT4” (lo trovi nel menu) e da lì puoi impostare i font, poi avvia (o riavvia se è già in esecuzione) skype e troverai i font impostati come li vuoi tu 😉

      • ldm

        fatto, grazie!

        • tomberry

          Prego ^^

  • Funziona ma non c’è bisogno di riavviare la distribuzione.
    Io ho effettuato il passaggio con il programma chiuso e, successivamente, con la chiamata di prova l’audio funzionava.

    Ora il problema è l’orribile interfaccia grafica nella versione 64 bit, poiché non riesco a installare il pacchetto “ia32-libs-multiarch:i386”.

  • gianni

    A me skype non si apre: Lanciando da terminale mi appere questo messaggio di errore.
    Che fare?

    skype: error while loading shared libraries: libGL.so.1: cannot open shared object file: No such file or directory

  • Daniele Lazzari

    Guardate qui, funziona. In skype é già impostato automaticamente il ‘latency time’ per PulseAudio se decidete di avviare il programma automaticamente all’avvio di sessione. FUNZIONA!
    http://askubuntu.com/questions/257897/error-loading-libgl-so-1/322347#322347

  • gianni

    Grazie Daniele
    L’operazione funziona.
    Questo sito e le persone che lo frequentano sono davvero fantastiche.

  • Marco

    A me ha incasinato skype invece. Emette un forte suono gracchiante finiche non riavvio il pc, come faccio a tornare com’era prima?

  • ciro santoro

    grazie, ha funzionato! 🙂

  • Simone

    Funziona!!! Grazie

  • Daniele Pergolizzi

    Grande! Ero da tempo che mi chiedevo senza soluzione come fare!! mitici!

No more articles