Se ne va da Google per passare a Xiaomi, Hugo Barra uno dei principali dirigenti del progetto Android che hanno reso il sistema operativo mobile basato su Kernel Linux il più utilizzato al mondo.

Hugo Barra
La notizia del passaggio da Google a Xiomi dell’ormai ex Vice President of Product Management di Android ha fatto molto scalpore ed arriva quasi in concomitanza con le dimissioni del buon vecchio Steve Ballmer dal Ceo di Microsoft.
Se Google perde una pedina importante per il futuro di Android, l’azienda cinese Xiomi rischia di diventare preso una delle aziende leader nel settore mobile con molti nuovi modelli di smartphone e tablet pronti ad invadere il mercato. Proprio Barra è uno dei principali promoter del uso di massa dei propri device puntando molto sull’ottimo rapporto qualità e prezzo come lo sono tutt’ora il tablet Nexus 7 e lo smartphone Nexus 4. E’ possibile quindi che proprio Xiomi (azienda che con il solo modello modello Mi-Two ha venduto più di mezzo miliardo di smartphone in tutto il mondo) assieme al nuovo Hugo Barra punti a portare presto nel mercato molti nuovi modelli innovativi e accessibile a tutti.

Per Google l’addio di Hugo Barra non dovrebbe portare rallentamenti attuali sia nello sviluppo di Android che nei vari device Nexus, anche se nei futuri progetti potrebbe sentirsi la mancanza delle idee fornire dall’ormai ex Vice President of Product Management di Android.
Da notare inoltre che Hugo Barra anche se non in Google, lavorerà sempre nello sviluppo sia del sistema operativo mobile che di nuove device Android favorendo quindi i progetti sviluppati da Google.
In queste ore tutti gli sviluppatori e dirigenti Google stanno rilasciando messaggi d’elogio e ringraziamenti varie per il lavoro svolto da Barra in questi anni in Google.

Staremo a vedere l’ingresso di Hugo Barra in Xaomi cosa riuscirà a portare nel mercato nei prossimi anni, magari nuove device pronte a sfidare i top brand come Samsung, LG, Sony ecc.

No more articles