La multinazionale Bloomberg L.P. ha annunciato l’acquisto di 100 Ubuntu Edge attraverso la campagna di raccolta fondi su IndieGoGo la quale però rimane ancora “ferma” a quota 8 milioni di dollari.

Ubuntu Edge
Dopo un avvio da record con oltre 3 milioni di dollari raccolti in meno di 24 ore, la campagna di raccolta fondi per Ubuntu Edge si è incredibilmente bloccata a 8 milioni di dollari riducendo ormai le possibilità di arrivare a 32 milioni di dollari entro il 21 agosto.
A puntare sul nuovo smartphone Ubuntu Edge troviamo non solo utenti e sviluppatori Ubuntu ma anche aziende di alto spessore come Bloomberg L.P. la quale ha da poco versato 80.000 dollari per la prevendita di 100 nuovi smartphone targati Canonical. Per chi non lo sapesse Bloomberg L.P. è una multinazionale che cura servizi finanziari oltre a disporre di emittenti televisive, radio, agenzia stampa ecc dedicate al mercato globale dei dati finanziari (via).
L’acquisto di 100 Ubuntu Edge da parte di Bloomberg dona al progetto di Canonical una maggiore credibilità a confermatolo è Shawn Edwards, Chief Technology Officer di Bloomberg LP che ha commentato l’acquisto della prevendita come “open innovation and initiatives, such as Ubuntu Edge, align with our software development and business priorities“.

In poche parole sia Ubuntu Edge che il nuovo sistema operativo mobile Ubuntu Touch “sono iniziative che si allineano con il nostro sviluppo software e le priorità di business”.
Molto probabilmente Canonical non riuscirà a raccogliere i 32 milioni di dollari per avviare la produzione dei 40.000 Ubuntu Edge, ma questa raccolta fondi però ha fatto scoprire a molto utenti ed aziende Ubuntu e le qualità del software libero. Ubuntu Edge sta facendo avvicinare nuovi utenti ed aziende a Linux le quali potranno sia testare la versione desktop o server ed in futuro puntare su Ubuntu Touch.

Ubuntu Edge sarà un flop? lo sapremo non il 21 agosto ma tra alcuni anni quando Ubuntu Touch sarà presente nel mercato.

No more articles