La campagna fondi per il progetto Ubuntu Edge ha superato i 7 milioni di dollari, manca ancora molto per superare la soglia dei 32 milioni di dollari richiesti da Canonical.

Ubuntu Edge
E’ passata una settimana dal rilascio di Ubuntu Edge il nuovo super smartphone interamente sviluppato da Canonical che dispone di hardware di fascia medio alta e 3 sistemi operativi preinstallati: Ubuntu Touch, Android e Ubuntu nella versione desktop.
Canonical ha deciso di avviare una raccolta fondi per poter avviare la produzione di 40.000 Ubuntu Edge, gli utenti possono quindi donare una piccola somma per aiutarne lo sviluppo oppure pre-acquistare il nuovo smartphone pagando dai 600 egli 800 dollari circa.
Tutto questo potrà essere possibile solo se Canonical riuscirà a raccogliere 32 milioni di dollari entro la mezzanotte del 21 agosto 2013, dopo il boom iniziale d’acquisti (3 milioni di dollari raccolti in meno di 24 ore) la raccolta fondi ha da poco superato i 7 milioni di dollari, mancano ancora 25 milioni di dollari da raccogliere entro 24 giorni. Basta una media di circa un milione di dollari al giorno per riuscire ad avviare il progetto Ubuntu Edge.

C’è da chiedersi se Canonical riuscirà a superare la soglia dei 32 milioni dato che nel periodo di agosto troviamo diversa gente in ferie poco interessata ad acquistare device che arriveranno a maggio 2014, c’è la crisi econimica e soprattutto c’è una cifra abbastanza alta da tirar fuori (da 600 agli 800 dollari) per prenotarsi il nuovo smartphone Ubuntu Edge.
Personalmente mi chiedo se non conveniva a Canonical aspettare un paio di mesi, evitare Agosto, accorciando anche i tempi per ricevere il nuovo smartphone.
Spero che Canonical riesca a raccogliere i 32 milioni di dollari ma a mio avviso non è cosi semplice come poteva sembrare visto i record raggiunti nei primi giorni di raccolta fondi.
Staremo quindi a vedere se a maggio potremo testare o meno il nuovo Ubuntu Edge….
No more articles