Toshiba ha presentato i nuovi ultrabook Satellite U e M basati su Intel Core di quarta generazione e AMD APU che arriveranno presto anche nel mercato italiano.

Toshiba Satellite U50t
Dopo la presentazione dei portatili professionali Satellite Pro A50 e Tecra A50 e del nuovo Qosmio X75 da Toshiba arrivano le prime immagini e dettagli dei nuovi ultrabook Satellite serie M e U.
I modelli Satellite M e U di Toshiba sono ultrabook realizzati per fornire all’utente diverse soluzione in grado di garantire ottime performante con hardware di ultima generazione in scocche robuste e leggere il tutto a prezzi davvero molto competitivi.
I nuovi ultrabook Toshiba Satellite M ed U sono stati realizzati con materiali di alta qualità dall’alluminio in grado di offrire un’ottima dissipazione di calore alla canalizzazione del calore nella parte posteriore del portatile.
Attualmente arriveranno 4 modelli: tre per la serie M mentre troveremo solo un modello per la serie U (i prossimi modelli potrebbero approdare nei primi mesi del 2014).
Nei dettagli troviamo display da 15.6 pollici in HD dotati di webcam in alta definizione a doppio microfono con sistema audio di alta qualità e touchpad di grandi dimensioni con clickpad silenzioso.

Toshiba Satellite M (modelli M50, M50D e M50Dt) dispongono di processore Intel Core di quarta generazione con architettura Haswell con scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4400 oppure scheda grafica dedicata NVIDIA GeForce GT740M con 2 GB di memoria VRAM, è disponibile anche una versione con AMD APU e scheda grafica AMD Radeon HD Graphics con il 4 /8 GB di memoria RAM espandibile fino a 16 GB e hard disk da 500 GB o 1 GB con dimensioni di 377,5×249,5×21,3mm.
Toshiba Satellite U50t è un’ultrabook con schermo touch a 10 punti di tocco con processore Intel Core Haswell e scheda grafica integrata Intel HD Graphics 4400 con un hard disk da 1 GB, misura 377,5×249,5×21,3mm e pesa circa 2.3 KG.
Toshiba Satellite U50t e M50, M50D e M50Dt sono disponibili in alcuni store italiani a partire da:

sdoo_partnerId = “ifflorg”;
sdoo_search = “toshiba_m50”;
sdoo_width = 200;
sdoo_height = 160;
sdoo_format = “textCompact”;
sdoo_linkColor = “#CC0000”;
sdoo_langCode = “it”;
sdoo_countryCode = “it”;
sdoo_categoryId = 10; // opt.

Come sistema operativo troviamo Windows 8, l’hardware comunque dovrebbe essere ben supporta dalle nuove distribuzioni Linux.

via – theinquirer

No more articles