Aaron Seigo ha annunciato che è pronto per la commercializzazione il nuovo tablet Vivaldi il primo device con KDE Plasma Active preinstallato.

tablet Vivaldi con KDE Plasma Active
In concomitanza con l’annuncio di Canonical del nuovo Ubuntu Edge arrivano novità anche per il progetto mobile di KDE ossia il tablet Vivaldi.
Aaron Seigo, principale sviluppatore di KDE, con un recente post sul proprio account di Google Plus ha annunciato che il tablet Vivaldi è pronto per essere commercializzato. Dopo più di un’anno di sviluppo e di tanti rinvii a causa di problemi, riguardanti sia il sistema operativo Plasma Active che l’hardware, è finalmente pronto ad approdare nel mercato. Nei dettagli il nuovo Vivaldi è un tablet da 7 pollici con schermo multitouch e una risoluzione da 800×600 pixel con una fotocamera frontale da 1.3 megapixel e una SoC ARM con cpu dual core da 1 Ghz Cortex-A9 con 1 Gb di memoria RAM e 8 GB di memoria interna espandibile tramite microSD. Vivaldi viene rilasciato con MER distribuzione Linux ARM basata su Debian con KDE Plasma Active come ambiente desktop predefinito.

L’hardware è un po datato ma questo non vuol dire che possa supportare al meglio Debian con KDE Plasma Active, oltre a fornire un supporto anche per Android.
Il nuovo Tablet Vivaldi dovrebbe costare sui 200 Euro, vi daremo comunque maggiori dettagli nei prossimi giorni quando verrà ufficialmente presentato il nuovo progetto.
Vivaldi potrebbe approdare nel mercato a metà agosto proprio in concomitanza con il rilascio di KDE 4.11 versione molto importante dato che sarà LTS.

via – phoronix

No more articles