Ubuntu: ecco come aggiungere i repository ufficiali ASUS

20
406

Asus è una delle principali aziende produttrici di personal computer al mondo tra i più famosi ed utilizzati troviamo gli EEEPC famosi netbook rilasciati anche con Linux preinstallato.
Oltre agli EEEPC, ASUS rilascia diversi modelli con Ubuntu preinstallato o senza sistema operativo (o con freedos) offrendo quindi all’utente la possibilità d’installare la propria distribuzione preferita senza caricare nel costo del dispositivo licenze Microsoft o di altri software preinstallati.
ASUS è stata la prima azienda a supportare in Linux la nuova tecnologie PowerVR integrata nei nuovi processori Intel Atom sviluppando per Ubuntu driver dedicati (cedarview-drm).
La distribuzione Ubuntu preinstallata in diversi modelli (compreso il nuovo X201E) aggiunge alcune correzioni e migliorie varie mantenute tramite repository ufficiali rilasciati proprio da ASUS.
Con i repository ufficiali ASUS per Ubuntu (e derivate)  potremo migliorare il supporto per il nostro pc portatile grazie ad alcune correzioni integrate nei vari pacchetti.

I repository ASUS per Ubuntu in data odierna sono disponibili solo per Ubuntu 12.04 Precise e versioni precedenti quindi non è possibile installarli su Ubuntu 12.10 Quantal.
Per aggiungere i repository Asus su Ubuntu 12.04 e derivate basta digitare:
sudo nano /etc/apt/sources.list

e aggiungiamo:

deb http://asus.archive.canonical.com/updates precise-annan public
deb-src http://asus.archive.canonical.com/updates precise-annan public

clicchiamo su Ctrl+x e poi s per salvare
a questo punto aggiungiamo le chiavi d’autentificazione dei nuovi repository per farlo digitiamo sempre da terminale:

 gpg --keyserver subkeys.pgp.net --recv-keys F9FDA6BED73CDC22
 gpg --armor --export F9FDA6BED73CDC22 | sudo apt-key add -

aggiorniamo la nostra distribuzione con:

sudo apt-get update
sudo apt-get dist-upgrade

e riavviamo.

Consiglio di avviare il gestore dei driver per verificare la presenza di driver sviluppati da ASUS per il migliorare il supporto per il nostro pc.
Nei repository ASUS ho notato che esiste anche il supporto per dispositivi DELL ma personalmente non ho potuto testare.