Mega

Da pochi giorni è disponibile il nuovo MEGA il nuovo servizio “cloud” che offre a tutti gli utenti 50 Gb di spazio web.
Ad un’anno dal raid che fatto chiudere Megaupload e Megavideo ritorna Kid Dotcom con un servizio tutto nuovo il quale grazie alle chiavi d’accesso codificate in RSA a 2048-bit rende sicuri i nostri file caricati sui server di Mega.
I 50 Gb di spazio web sono molto allettanti visto che Dropbox, Google Drive, Ubuntu One ecc offrono molto meno spazio di archiviazione gratuito.
E’ difficile però paragonare MEGA con Dropbox difatti attualmente non è possibile sincronizzare file e cartelle su più sistemi operativi, non non c’è nessun programma desktop o applicazione mobile app che significa che tutto il caricamento e il download avviene solo tramite browser.
Kim ha confermato che presto arriveranno i client ufficiali per desktop (compreso Linux), e le applicazioni per dispositivi mobili. Il client potrebbe portare anche la sincronizzazione dei file oltre ad integrare funzionalità aggiuntive per chattare con gli utenti e perfino effettuare chiamate voce e video.
Mega attualmente è molto simile a Rapidshare che indica di fornire a tutti gli utenti storage illimitato o MediaFire che offre anch’esso 50 Gb di spazio web gratuito.

Per ora almeno, Mega è nient’altro che un sito hosing di file che proteggere il contenuto caricato dando agli utenti anche se sarà interessante vedere come il servizio si evolverà nelle prossime settimane e mesi.
Da notare che MEGA è ancora in fase Beta con molti problemi ancora da risolvere, dal supporto per altri browser (attualmente il servizio è consigliato solo per Chrome / Chromium) ai tanti rallentamenti causati dai tanti utenti che si stanno accedendo i questi giorni (ricordiamoci che Megaupload contava il 5% del traffico internet mondiale).

Mega potrà quindi diventare una valida alternativa a Dropbox, Ubuntu One ecc quando potrà sincronizzare i file e cartelle e avere l’accesso da qualsiasi dispositivo. Da notare che Kim ha confermato l’arrivo di MegaMovie altro interessante servizio che potrebbe far rinascere MegaVideo e dar del filo da torcere ai blasonati YouTube, Vimeo ecc.
Staremo a vedere…
No more articles