In questi mesi che precedono l’arrivo di Ubuntu 11.10 Oneiric abbiamo parlato molto spesso delle novità presenti sulla versione Gnome e poche volte di Kubuntu, la versione di Ubuntu con ambiente desktop KDE che sta avendo sempre più successo.

Nel nuovo  Kubuntu 11.10 Oneiric che arriverà anch’esso il 13 Ottobre troveremo inprimis il nuovo KDE 4.7.x che porta con se il nuovo KWin e il  supporto  dell’accelerazione grafica OpenGL ES 2.0 che ne migliora sia in stabilità che velocità sopratutto sui pc datati o dispositivi mobili ad esempio tablet.
Con KDE 4.7.x presente in Kubuntu 11.10 Oneiric arriva anche il nuovo look per le icone Oxygen e una migliore integrazione come le nuove applicazioni GTK.
Con il passaggio alle nuove GTK3, Kubuntu arriva senza alcun problema, anzi ne migliora l’integrazione anche grazie all’aggiornamento di Gtk-Oxygen che rende una perfetta integrazione per le applicazioni Gnome.

Novità importante che troveremo in Kubuntu 11.10 Oneiric è il nuovo Package Manager infatti viene mandato “in pensione” KPackagekit e arriva di default il nuovo Muon Software Center la cui interfaccia ricoda molto Ubuntu Software Center.

Come per USC troviamo alla sinistra della finestra la possibilità di visualizzare le applicazioni installate e quelle presenti nei repository integrati e la cronologia d’installazione dei pacchetti. Nelle finestra principale troviamo le varie categorie di applicazioni e in alto la barra di ricerca, il tutto molto semplice da consultare, ben ordinato e dettagliato. Una volta selezionata un’applicazione potremo vederne i dettagli (immagini, sito, informazioni) e leggerne le recensioni degli utenti che hanno in precedenza installato l’applicazione, una volta installata potremo anche noi lasciarne una sempre direttamente da Muon Software Center. Veloce, Stabile e molto simile a Ubuntu Software Center penso che il nuovo Package Manager farà contenti molti utenti.

Novità arrivano anche da Kdepim il gestione delle informazioni personali offre una migliore integrazione sopratutto con Kmail e Akonadi.

Kubuntu 11.10 Oneiric

Miglioramenti arrivano anche con NetworkManager il quale approda alla nuova versione 0.9 release che   migliora  il supporto 3G e VPN. Migliorata anche il plasma widget menubar che porta il menu delle applicazioni verso il pannello superiore come AppMenu ora molto più stabile e reattivo della versione precedente.

Ho già installato  Kubuntu 11.10 Oneiric nella versione di sviluppo in un mio pc e devo dire che si notano molti miglioramenti sopratutto di velocità e stabilità dell’ambiente desktop dovuti sopratutto al nuovo Kernel 3.0 e KDE 4.7 che ormai ha raggiunto un livello di qualità, innovazione che personalmente lo inseriscono al primo posto come miglior ambiente desktop Linux.

Spero che molti utenti si avvicinino pian piano a Kubuntu dato che il progetto è cresciuto moltissimo in questi anni e sopratutto  importa solo il buono delle feautures di Ubuntu lasciando l’interfaccia di default, qualità che secondo me è importante per questo progetto (sperando che non arrivino mai memenu o cavolate simili anche in KDE).
  • assomiglia troppo a winzozz

    • mikronimo

      Non so se usi kde in una qualsiasi distro, ma somiglianze estetiche a parte con win, kde offre un livello di personalizzazione (anche solo dell’interfaccia) incredibile, tale che se solo i fanboy MS osassero aprire gli occhi e il cervello, collegandoli insieme, ci impiegherebbero 20-30 minuti (il tempo di installare una distro linux con kde) a cambiare “mondo”; ho impiegato parecchio tempo per rintracciare tutte le possibilità (icone, temi, wallpaper, puntatori, con la possibilità di scaricarne di nuovi direttametne dal menù di configurazione, comportamento delle finestre o delle singole applicazioni, tipo trasparenze, ecc.); venendo da gnome 2 e passando per  unity e gnome 3, non c’è paragone; è altamente consigliabile almeno provare una distro con kde.

      • io uso Gnome classic con ubuntu 11.04..però visto che tutti dicono che Kde è così bello lo proverò di sicuro 🙂

        • Naf

          Da tempo che ho abbandonato Ubuntu per la scelta di unity ed ho fatto il passaggio ad Archlinux sia gnome che kde ma ho provato beta 2 di Kubuntu e devo dire che sono rimasto molto soddisfatto dal passo che hanno fatto e non sembra una beta vedendo un sistema cosi stabile. Complimenti per l’articolo!

          • quoto kubuntu a differenza di unity e già stabile io ho notato ancora qualche bug su muon ma penso che per il 13 verrà corretto

    • se è come la vedi te anche mint lxde assomigliano a windows
      se la posizione del pannello vuol dire assomiglianza anche il pannello di unity assomiglia quello del mac
      poi una volta provato vedrai che non assomiglia per niente a windows anzi su kde trovi delle innovazioni che non solo in windows ma anche gnome le vedremo tra vari anni

      • Giulio

        Anche i programmi sono superiori a quelli di gnome K3b e’ stupendo per non parlare di Amarok  Krusader e molti altri

        • krusander è eccezionale, per non dire di kmail e kortact dove puoi gestire mail contatti feed ecc

    • Emato Emato

      In effetti, Windows 7 appare come KDE 4. KDE 4 è molto simile a KDE 3 …

      • ho sentito dire da alcuni utenti che l’interfaccia di win 7 è come kde3 anche se personalmente dato che ho usati per anni kde 3 mi sembra che sia troppo evuta per win forse direi che kde 2 è come win7

  • Paolodesmo00

    Che somigli a winzoz ho i miei dubbi,forse solo il menù,ma tutto il resto no,anzi..io lascio  gnome per kde non trovandomi con unity,già ho in dual boot kubuntu 11.04 e sono veramente soddisfatto.

  • Giulio

    Kubuntu secondo me sta avendo in questo periodo le sue glorie ed e’ giusto cosi’ , tutto questo grazie a Unity e al memenu che a molti, il sottoscritto compreso, non sono mai stati digeriti.
    in questi giorni sto’ provando Oneric ma passero’ di nuovo al kde in quanto mi da molte soddisfazioni

  • JJ

    Grazie a Unity sono passato a Kubuntu su tutti i miei PC… con enorme soddisfazione!!! Grazie, Unity!!! ;-P

    • vedi che qualcosa di buono unity è riuscito a fare 🙂

      • PatrisX

        dopo questo articolo sicuramente darò una chance a kubuntu, tuttavia ripongo una discreta  fiducia in gnome 3. D’altronde anche kde per arrivare ad una certa maturità e stabilità ci ha messo  2 o 3 anni. Diamogli tempo allo gnomo un paio di anni  da oggi e poi ne riparliamo.

        • gnome 3 sicuramente crescerà non ti preoccupare
          ma non sottovalutare kde secondo me se lo testi cambi idea

  • vaino sereno

    @ferroroberto:disqus  che distro usi come principale sul tuo pc ( ovviamente e spero sia kde )??

    • ne ho tante uso sopratutto arch linux con kde e kubuntu

  • Non vedo l’ora di avere il nuovo Kubuntu: da quando utilizzo Kubuntu 11.04 in dual boot è diventato il mio sistema di riferimento e di lavoro!

    • personalmente lo puoi installare già con l’arrivo della prossima beta
      io lo sto utilizzando per test e funziona senza problemi

      • …..
        Lavoro + beta nella stessa frase sono una bestemmia!
        Per quanto il DE possa essere stabile stanno fixando milioni di cose sotto tutti gli aspetti.
        Se il giorno di consegna di un progetto importante si trova il pc piantato da un aggiornamento?

      • è vero, ma preferisco aspettare, così da potermelo godere tutto assieme appena lo installo!

        • hai ragione solo che a differenza della versione gnome kubuntu è già quasi pronto manca solo qualche miglioramento al nuovo software center

  • PatrisX

    anche io sto pensando di passare a kde in attesa che gnome 3 maturi (non unity). Quello che mi frena è che  (non voglio assolutamente scatenare flame, lo preciso) kubuntu è considerata universalmente la peggiore distro kde. Quindi non so se aspettare la prossima mepis o proprio cambiare distro e passare ad opensuse che invece è considarate la migliore implementazione di kde. Purtroppo sono un apt dipendente

    • Giulio

      Non dar retta a quello che si dice , anch’io la pensavo cosi’, provalo Kubuntu e poi torna a scrivere qui i tuoi commenti. Vedrai ti soddisfa

      • quoto prova anche da live cd o meglio ancora installa e testala un paio di settimane e poi segnalaci il tuo giudizio

    • penso invece che chi usa kde ti dirà l’esatto contrario di quanto hai citato il mio consiglio è di non ascoltare quanto riportano certi forum o siti e di testare anche livecd poi vedrai se davvero è come detto

    • Oggi ho provato mandriva, una bella distro ma non c’entra un cxxxo con KDE.
      Opensuse è messa anche peggio.
      Vuoi un KDE liscio? allora le possibilità IMHO sono ARCH o Kubuntu se non hai voglia (/tempo/capacità) di metterti su una distro così impegnativa.

      Io mi chiedo: c’è un pannello di controllo in KDE giusto? migliorare quelle non ha più senso che metterne un secondo che fa le stesse cose ma in alcuni case le fa peggio?

      P.s. Comunque KDE continua a farmi schifo (senza offesa). Realmente non riesco a lavorarci, sul netbook mi sono imposto di lasciarlo (chakra) per un paio di mesi.
      L’ho acceso oggi dopo 20 giorni di inutilizzo…..

      • diciamo che kde “puri” sono pochi tra questi metterei arch kde, chakra e kubuntu e debian, e aptonsid
        se hai un netbook puoi impostare anche la modalità portatole con 1 click http://www.lffl.org/2011/01/kubuntu-cambiare-lo-spazio-di-lavoro-da.html

        • Antonio G. Perrotti

          chakra l’ho provata live e mi piace più di kubuntu, così, come prima impressione. però ha poca scelta come players multimediali. amarok è troppo “tipo iTunes” per i miei gusti e bangarang non ha un equalizzatore. magari più avanti ne aggiungeranno qualcun altro (audacious..?).

          • perché non provi arch con kde
            vedrai che non te ne pentirai

          • Antonio G. Perrotti

            si fa presto a dire “prova arch” 😀 no, seriamente,  prima o poi mi armerò di coraggio e lo farò, anche se l’istallazione mi spaventa un po’.  più che altro è la pigrizia di spostare il pc per collegarlo via cavo, ho il modem dall’altra parte della casa. e mi dovrei prendere la briga di stampare la guida, ovviamente. mi devo procurare un “muletto” per allenarmi nell’arte della bestemmia, se no ogni volta resto una mezza giornata senza pc funzionante.

      • Vanni Latini

        Pensa che io non avendo più problemi con KDE 4.6.x mi ero talmente stancato che ho deciso di aggiornare alla 4.7 sperando di trovare qualche bug, e invece niente di niente troppo stabile caxxo

        • se vuoi un po di bug prova questa http://cdimage.ubuntu.com/daily-live/current/ vedrai quanti ne trovi… 🙂

          • PatrisX

            ah, lì ci sono di certo, infatti come dicevo sopra, l’alternativa per me è kde o xfce che dovrebbe funzionare bene suppongo, te che dici di xubuntu 11.10?

          • ottimo io ho su un pc la 11.04 e ti posso garantire che oltre ad esser simile a gnome 2 offre anche molte personalizzazioni ed inoltre è leggero come ambiente desktop

          • Giulio

            Non ti credere io l’ho installato ieri sera e non crea molti problemi a parte il gestore pacchetti che secondo me e’ meglio installare synaptic

          • è in fase di sviluppo vedrai che per ottobre è funzionale al 100%

        • Questa è una malattia abbastanza diffusa tra noi smanettoni informatici…..

    • gufetto

      In verità non esistono distro migliori o peggiori quando non ci sono bug rilevanti. A parità di configurazioni e versioni, tutte tendono ad essere simili.
      Personalmente, in Natty + KDE 4.7 non ho trovato alcun bug di rilievo.

      • nemmeno io con kde 4.7 ho trovato nessun problema

    • Io ho provato chakra, opensuse e fedora con kde oltre a kubuntu: forse dipende dal pc che si utilizza e da come lo si utilizza, ma per ora non ho mai avuto motivi per sostituire kubuntu: adesso ho un dual boot chakra/kubuntu e se devo dirtela tutta le preferisco di gran lunga a opensuse, che è considerata la migliore… per ora sto aspettando kubuntu 11.10 e linux mint kde, che se ho capito bene dovrebbe essere una half-rolling

      • mint se basata su debian diventerà half-rolling se rimane su kubuntu no

  • DOmanda un po’ idiota: devo scaricare l’iso di kubuntu 11.10, per evitare problemi? Posso evitare di riformattare?

  • Giulio

    Comunque sia rispetto a Ubuntu, Kubuntu non ha grandi novita’ in arrivo l’aspetto sembra il solito e chi come me ha gia’ provato il KDE 4.7 non nota nessuna differenza a parte qualche programma cambiato ( forse il gestore dei pacchetti)

    • sinapsi77

      se su natty metti  kde 4.7 e il kernel 3 di fatto hai oneiric

      lo stesso ragionamento/procedimento su ubuntu (gnome) non è neppure pensabile

      • manca il nuovo software center muon, il supporto per gtk3 e molte altre correzzioni

  • Giulio

    Posto l’indirizzo della iso aggiornata a oggi

    http://cdimage.ubuntu.com/kubuntu/daily-live/current/

  • Voit

    provato sia kubuntu 11.04 (pesante un macigno) e chakra con kernal 3.0 ecc…ma ritengo sia meglio unity almeno sul mio pc…con kde ho sempre la cpu sui 75/100% 

    • unity richiede più risorse di kde,
      dipende anche da quanti effetti hai attivati pultroppo di default ce ne sono moltissimi basta disattivarli e lasciarne un paio e vedrai che la cpu migliora

  • Gabri

    KDE necessita solo di più ordine e minimalismo: è fin troppo “affollato” di comandi, icone, ecc che disorienta i neofiti. Dato che esteticamente è affascinante e il numero di funzioni è impressionante, dovrebbero lavorare solo all’usabilità del d.e. imho

    • l’usabilità c’è ci sono troppe funzionalità e molto spesso nemmeno conosciamo questo è il problema e la documentazione secondo me non è che aiuti molto in tutto questo

  • m0h

    Io finora mi trovo benissimo su Kubuntu. 🙂 Meglio che su gnome o su unity ( che personalmente trovo sia utile solo su netbook )

    • kubuntu è ottimo anche sui netbook ha un menu semplice e veloce da consultare
      e offre come per unity una miglior gestione dello spazio di lavoro
      se uso la funzionalità di raggruppare le finestre in una sola con un netbook è una manna dal cielo

  • PatrisX

    Ciao roberto, ho seguito il tuo consiglio ed ho installato kubuntu 11.10, 64. Il sistema va abbastanza bene, ma ho problemi con i formati audio/video. Ho installato i codec che tu consigli nelle tue guide su kubuntu, ma non mi permettono di leggere tutto. Ho installato flash 11 dalla tua guida, ma su youtube vedo i video e non sento l’audio. Inoltre altri formati non sono leggibili. Su ubuntu molti formati li leggevo grazie a geckomplayer e xineplugin. Posso installarli anche su kubuntu? Non vorrei fare cosini e riguardo gecko non vorrei portarmi dietro mezzo gnome se non è strettamente necessario.
    Grazie

    • un passo alla volta
      hai installato i repo partnee canonical
      per farlo da terminale dai
      sudo add-apt-repository “deb http://archive.canonical.com/ oneiric partner” && sudo apt-get update

      ora installiamo i codec e java

      sudo apt-get install gstreamer0.10-ffmpeg gstreamer0.10-pitfdll gstreamer0.10-plugins-bad gstreamer0.10-plugins-bad-multiverse gstreamer0.10-plugins-ugly gstreamer0.10-plugins-ugly-multiverse gstreamer0.10-plugins-base gstreamer0.10-plugins-good libdvdnav4 libdvdread4 libmp4v2-0 libxine1-ffmpeg ffmpeg flashplugin-nonfree sun-java6-fonts rar unrar p7zip-full p7zip-rar unace unp zip unzip ttf-mscorefonts-installer ttf-liberation mencoder mplayer sun-java6-plugin sun-java6-jre sun-java6-fonts kipi-plugins

      ho messo anche kipi-plugins che ti aggiunge nuove funzionalità a Gwenview

      ora installiamo mettiamo bene flash per farlo installa flash-aid e usa flash beta e vedrai che funziona a meraviglia
      http://www.lffl.org/2011/07/flash-aid-addio-problemi-con-flash.html

      fammi sapere
      ciao

  • erpupo

    non so voi ma io ho installato kubuntu per almeno 5-6 volte (mi piace il KDE)ma non mi ha mai funzionato come si deve,ho perso la fiduccia in kubuntu e resto con unity che va molto bene rispetto alla prima uscita e penso che il team di kubuntu dedica poco tempo alo svilupo di esso.potrebbe essere che il problema sia mio ma legendo anche nei forum(VARI)non sono l’unico! peccato perche come diceva roberto in un anteriore commento “chi si innamora di kde non lo mola piu ” ma che devo fa sono abituato con gnome  e resterò con gnome !

    • io penso che kubuntu sta bene cosi com’è ossia avere un desktop di default senza tante cazzate come memenu o altro che poi te le inseriscono di default ed è sempre una rogna rimuoverle.
      penso che kde è un’ambiente diverso da gnome, arrivare da gnome2 e trovarsi con kde al primo impatto di può trovarsi spaesati.
      per esperienza personale per conoscere una distribuzione non serve provarla mezzora servono diverse settimane se non mesi prima di poter darne un giudizio, molti utenti si lamentano indicando kubuntu o kde poco funzionale perché molto spesso lo installano e dopo 2 minuti pensano di esser già pronti personalizzarlo configurarlo come per gnome

      • erpupo

        io non sono uno di quelli ! lo tenuto nel pc per 2-3 settimane ma dopo quel tempo c’era sempre qualche cosa che non andava,invece con gnome  non ho avuto problemi trane con 11.04 quando vai a frugare sulla grafica, d’altronde e anche normale visto che ogni 6 mesi rilasciano una nuova,pero visto che ti ho fatto arrabbiare parlando di kde (kubuntu)stasera lo rimetto sperando che sta volta vada bene ! onestamente preferisco kde che gnome con quale sono cresciuto ! che dio me la mandi buona :))))))))

        • anche kubuntu lo aggiornano ogni 6 mesi
          non mi hai fatto arrabbiare solo che come hai detto te molti forum e blog criticano kde/kubuntu senza averla testata o solo provata per 5 minuti
          penso che kde serva molto tempo per conoscerlo a differenza di gnome o altro ambiente desktop tutto qua

  • Kde o Gnome o Unity-Gnome è solo questione di gusti ! Io personalmente mi trovo benissimo con Unity-Gnome-che tra l’altro in Oneiric è molto migliorato anche se io mi trovo bene anche con Natty. Kde mi ricorda troppo Windows alla quale sono un po allergico, mi escono macchie dappertutto !

    • ma dov’è che assomigli a windos nel pannello in basso magari ma lo puoi mettere dove vuoi
      anche lxde mint ecc hanno il pannello in basso ma non assomigliano per niente a windows

  • Heisenberg

    grazie a quanto ho letto su questo blog mi sono deciso ad installare kubuntu, è davvero stupendo, ci sono un sacco di configurazioni possibili, ed è molto più funzionale rispetto ad unity…secondo me se migliora l’integrazione con i programmi nati per gnome (libreofffice si vede proprio male) secondo me è il desktop perfetto

    • sono stra contento
      come vedi kde è davvero il top

  • Heisenberg

    un consiglio: dico di installarli i driver proprietari ati della scheda video? per ora va tutto bene, non vorrei fare danni e rallentare troppo il sistema

    • Heisenberg

      *dici 

    • no se funziona bene cosi non conviene installare i proprietari

      • Antonio G. Perrotti

        con i driver ATI proprietari si pianta completamente, senza va a scatti. esiste un’alternativa? dove si possono trovare dei driver open, se esistono?

        • domano troverai un’articolo molto interessante che migliorerà kde

  • Antonio G. Perrotti

    sto cercando in tutti i modi di passare definitivamente a kde, ha uno sviluppo molto omogeneo, senza scossoni. è il principale vantaggio che ha su gnome, credo. solo che con la scheda grafica ati del mio pc il kernel 3 ha problemi gravi. ora non mi posso permettere un altro pc, purtroppo. potrei usarlo senza drivers proprietari, ma ne risente molto in fluidità. aspetto ottobre? magari il supporto migliora. lucid con gnome è lentino, anche se stabile. se non fanno scemenze kde è la migliore alternativa a win, ormai ne sono convinto. kubuntu 12.04 LTS potrebbe essere la “svolta”, se non fanno l’errore di sottovalutarlo.

  • Fabio

    Ho letto questo articolo dopo aver provato kubuntu 10.04 qualche giorno fa. La mia impressione su KDE è sicuramente positiva: mi ha colpito soprattutto la qualità nei dettagli. Apprendo da questo articolo che il gestore di pacchetti KPackagekit verrà sostituito a favore di Muon Software Center: questo non può che farmi piacere, visto che l’unico problema che ho riscontrato è con KPackagekit: mi si è piallato spesso. Per il momento sono tornato a Gnome 2.32, visto che lo conosco benissimo e per il momento il cambio di ambiente grafico non è tra le mie priorità, ma con Kubuntu 11.10 sicuramente farò il grande salto, vista anche l’indirizzo che hanno preso Ubuntu e Gnome 3.

    • Fabio

      … mi sono sbagliato: all’inizio volevo dire kubuntu 11.04 😛

    • non è male kubu 11.10 molto più veloce e stabile di 11.04
      lo puoi già installare dato che è stabilissimo e da oggi al 13 cambierà ben poco

  • Javed

    Ragazzi dopo anni che non faccio altro che ripetere che Kubuntu KDE è decisamente superiore a quella fetecchia di Ubuntu mi si strugge il cuore vedere che adesso si inizia a rivalutare questo ambiente desktop per troppo tempo bistrattato da alcuni integralisti dell’open a causa di un cavillo sulle licenze delle QT cavillo risolto ormai da anni. Gnome è un ambiente meno all’avanguardia che si tenta di rendere più moderno a suon di schifezze col risultato che con Ubuntu ci si trova con un sistema appesantito in modo vergognoso… poi vogliamo parlare dell’abisso che intercorre tra il leggerissimo e strafunzionale Dolphin e quell’obrobrio di Nautilus??? Non c’è storia…

  • Giulio

    Installato ieri davvero sorprendente gia’ stabile al contrario  di Ubuntu che mi da crash su crash anche la versione Daily di ieri

    • Giulio

      Non mi trova sun-java6-jre e in basso sx nel pannello hanno tolto il plasmoide delle cartelle?   si puo’ rimettere come?

    • kde è tutta un’altra cosa di unity
      possiamo dire che kubuntu è già rilasciato dato che fa qua al 13 ottobre cambierà poco o niente

  • Antonio G. Perrotti

    mi piacerebbe passare a kubuntu definitivamente, quello che mi frena è la non perfetta integrazione delle applicazioni gtk, che si presentano sempre un po’ “bruttine” su kde, firefox per primo. ma c’è un modo per ottenere qualcosa come su mandriva, cioè il tema elementary inserito in kde? non sono passato a mandriva perchè mancano un paio di applicazioni per “trattare” i file mp3 che mi servono assolutamente. è possibile integrare elementary su kubuntu?

    • l’integrazione è perfetta grazie a oxygen-gtk
      per il tema elementary dovrebbe esserci un simile dal menu di kde puoi comunque trovarne moltissimi e tutti installabili direttamente da kde

  • 🙂 vedo che vlc append è stato trattao qui  e io che pensavo di aver fatto una cosa utile solo a 4 gatti , ops post sabgliato vabbe 🙂 …. aggiungi pure che dopo un estenuante e faticosa “lotta” è disponibile pure sudo apt-get install kubuntu-low-fat-settings per i pc più lenti….

    • vlc append la uso tutt’ora grazie 1000 per la realizzazione

No more articles