Ecco a voi un nuovo progetto targato Elementary, dopo aver visto  BeatBox,  Dexter,  Marlin, Slingshot e  Postler arriva un nuovo progetto che troveremo sulla nuova Distribuzione elementary OS Luna.

Glimpse è una nuova applicazione che installa l’applicazione instabile (da pacchetto o da PPA) pur mantenendo la versione stabile installata (personalmente non ho capito in quale cartella venga installata molto probabile nella cartella tmp) per poi testarla e successivamente poter rimuovere la versione stabile per  passare ufficialmente all’utilizzo della versione instabile.

Questo ci permette di mantenere la Distribuzione stabile pur volendo installare nuovi aggiornamenti instabili che molto spesso possono provocare problemi. Glimpse creerà l’elenco delle applicazioni “instabili” installate e potremo avviarle solamente da esso, non saranno presenti collegamenti nel menu.
Inoltre non ho capito se questa funzione è disponibile solo per le applicazioni oppure anche per il kernel ad esempio.
Per maggiori informazioni su Glimpse basta consultare questa pagina.
Possiamo già testare Glimpse su Ubuntu 11.10 – 11.04 – 10.10 digitando da terminale:

sudo add-apt-repository ppa:glimpse-hackers/stable
sudo apt-get update
sudo apt-get install glimpse glimpse-profile-elementary glimpse-profile-ubuntu
e confermiamo.
Attenzione l’applicazione è appena stata rilasciata ed è ancora in fase di testing personalmente lo testata e non funziona affatto spero nei prossimi rilascia sia possibile testarla per poter avere indicazioni più precise del progetto.
  • Gabriele Castagneti

    Mi sembra di aver capito, leggendo i sorgenti Bash, che viene proprio caricata un’immagine CD alternativa, montata su una cartella temporanea e “pasticciata” dal sistema. Non sono però sicuro (non sono un mago della shell 🙂 )
    Non l’ho ancora installata. Non mi fido troppo. Mi sembra troppo immatura, anche a leggere i bug su Launchpad.

    • si dovrebbero installasi su tmp anche se ieri ho provato ad installarla ma non si avvia
      aspettiamo un paio di mesetti e poi vediamo questa novità anche se personalmente la vedo un mezzo flop come per esempio su ubuntu software center che testi le appl online!

      • Gabriele Castagneti

        Beh, magari l’USC potrebbe essere migliorato con l’aggiunta di un pulsante “Installa in sandbox” che fa esattamente quello che dice! Così si ovvierebbe al problema dei file di configurazione lasciati dopo una disinstallazione di un programma solo provato…

        • si può anche essere anche se per ora da quel che ho capito funziona solo con le applicazioni elementary

No more articles