Sono sempre più utilizzate le fantomatiche chiavette internet il motivo del successo sopratutto la possibilità di navigare dove vogliamo e anche nei paesi dove la banda larga non arriva. Inoltre le chiavette offrono velocità molto elevate di connessione al pari di una “normaleAdsl anche se questo varia molto dal segnale  e dalla zona dove ci connettiamo e in certi casi anche dall’operatore.
Su Linux possiamo configurare la nostra chiavetta internet con molta facilità grazie a Network Manager il quale ci permette di gestire la nostra connessione internet con una semplice interfaccia inoltre aggiunge gli apn dei principali operatori italiani ed esteri, in poche parole basta inserire la chiavetta indicare l’operatore e siamo già pronti a navigare. Tutto questo se viene riconosciuta correttamente la chiavetta il questo grazie sopratutto a usb-modeswitch.

usb-modeswitch è possiamo dire che è un commutatore il quale fa riconoscere la chiavetta internet come un modem e non come un cd o periferica Sd sopratutto sulle nuove chiavette. 
Se abbiamo una nuova chiavetta internet molto spesso non viene riconosciuta questo dovuto molto spesso a usb-modeswitch. In Debian 6.0 Squeeze purtroppo è presente una versione ormai datata di usb-modeswitch la quale non riconosce le nuove chiavette internet, per risolvere questo problema basta semplicemente installare la versione aggiornata (la quale è presente nei repostitory squeeze-backports).

Se non vogliamo abilitare o aggiungere i repository squeeze-backports basta semplicemente scaricare i 2 pacchetti aggiornati dai link posti sotto ed installi al termine riavviamo ed ecco molto probabilmente la nostra chiavetta riconosciuta,

se al riavvio la chiavetta internet non viene riconosciuta basta seguire questa guida oppure segnalarcelo commentando questo articolo.
No more articles