Da poco si è concluso l’Ubuntu Developers Summit 2011 l’incontro di routine semestrale che riunisce alcuni sviluppatori di Ubuntu tenutesi dal 9 al 13 maggio al Corinthia Grand Hotel Royal di Budapest. All’UDS si è sopratutto discusso dalle nuove applicazioni che troveremo di default  su Ubuntu 11.10 Oneiric Ocelot in questo articolo le vedremo in dettaglio.

Tra le varie novità che troveremo in Ubuntu 11.10 Oneiric Ocelot è la rimozione di Ubuntu Classic, ambiente desktop che su Ubuntu 11.04 è stato da molti utenti utilizzato come “rimpiazzo” se non si voleva utiliazzare Unity. Nella nuova 11.10 avremo già integrato sia Unity 3D e Unity 2D (il quale sostituirà il buon vecchio Metacity con Compiz) inoltre come Display Manager troveremo LightDM.
Si è parlato molto anche di Compiz il progetto sembra che avrà molte correzioni per renderlo definitivamente molto più stabile e leggero. Da confermare inoltre se il prossimo Ubuntu 11.10 Oneiric Ocelot rimarrà in Cd o troveremo la tanto richiesta versione Dvd, unica conferma è la rimozione di PiTiVi e Computer Janitor.
Altra conferma è il browser di default che rimarrà Mozilla Firefox e Thunderbird sostituirà Evolution per la gestione delle nostre email (anche se non è ancora confermato), inoltre farà la comparsa per la prima volta un’applicazione di default per il Backup, Deja Dup. Novità arrivano anche da Ubuntu Software Center oltre a dei miglioramenti nella velocità d’avvio e utilizzo e nella descrizione dei programmi arriverà anche una versione online con la quale potremo anche installarne direttamente l’applicazione preferita tramite apturl.
Novità che mi interessa molto da vicino (dato che sono un utilizzatore di Kubuntu) è il nuovo Package Manager di default su Kubuntu, come avevamo già anticipato sarà Muon, personalmente dopo averlo testato mi è apparsa un’ottima scelta. La transizione verso le librerie Qt5 sembra aver problemi, mentre sta per arrivare KDE Active,  tool che migliorerà l’utilizzo di KDE ai dispositivi mobili e touch screen (questa la testerò personalmente dato che a giorni mi arriverà il tab con già preinstallato Ubuntu 11.04 il quale sarà subito sostituito da KDE).
Per finire Lubuntu è diventata una distribuzione derivata Ubuntu proprio come Kubuntu e Xubuntu. Già dalla prossima Lubuntu 11.10 potremo già averla nei repository ufficiali Ubuntu inoltre potremo testarne lo sviluppo con le daily build. Su Xubuntu invece non ho trovato novità a riguardo molto probabilmente su lavorerà come per la precedente release solo sull’aggiornamento delle applicazioni di default (se avete notizie a riguardo le potete sempre segnalarcele)

Che ve ne pare delle novità dell’UDS? Cosa avreste voluto vedere nella prossima 11.10?

No more articles