lffl consiglia

Articoli Recenti

25 gennaio 2013

Ubuntu non sarà Rolling Release, almeno per ora

-

L'idea di far diventare Ubuntu una Rolling Release segnalata nei giorni scorsi da LeAnn Ogasawara, team manager di Canonical, ha avviato molte discussioni e sopratutto ha reso felici molti utenti.
Ma a quanto pare, almeno per ora, Ubuntu rimarrà con i classici rilasci semestrali e un rilascio LTS ogni 2 anni.

Lo sviluppo di Ubuntu attualmente porta due uscite l'anno, una ogni sei mesi da notare inoltre che la versione in fase di sviluppo è una vera e propria Rolling Release fino al momento del congelamento delle versioni (proprio come accade in Debian).
Questo piano di sviluppo è affidabile e sopratutto offre agli sviluppatori la possibilità di lavorare sugli aggiornamenti, correzioni bug, e così via.

Jono Bacon ha spiegato che rendere Ubuntu una rolling release sarebbe un disastro e questo non può accadere sopratutto proprio adesso che Canonical sta lavorando su nuovi progetti.
Almeno fino alla versione 14.04 LTS di Ubuntu (versione che porterà Ubuntu anche su smartphone e tablet) lo sviluppo rimarrà invariato con 2 rilasci all'anno e una LTS ogni 2 anni, poi si vedrà.

Per fortuna Linux offre molte valide alternative, se l'utente vuole utilizzare già ora una rolling release può installare una derivata di Arch Linux come Chakra, Manjaro, Bridge Linux, Cinnarch ecc nuovi progetti rolling release che non hanno nulla da invidiare ad Ubuntu.