web analytics

Falla di sicurezza: in arrivo il backport di Thunderbird 91 su Ubuntu

mozilla thunderbird

Canonical ha deciso di eseguire il backport di Thunderbird 91 su Ubuntu 20.04, Ubuntu 18.04 e Ubuntu 21.04. Il motivo è semplice: la release 78.x del client ha una grave falla di sicurezza che non verrà mai patchata. Chiaramente si tratta di una situazione che non poteva essere ignorata, anche perché sono coinvolte release LTS. Per questo si è deciso di passare a Thunderbird 91.

Canonical sceglie Thunderbird 91

La versione 91 del client e-mail introduce una buona serie di nuove funzionalità e miglioramenti. Se siete su una LTS di Ubuntu e volete conoscere tutte le novità di questa release vi rimando al nostro articolo di agosto.

mozilla thunderbird 91 bug fixing
Una parte della lunga lista di bug corretti in T.91

Se invece vi state chiedendo come mai sia necessaria questa strana operatività sappiante che non si tratta della prima volta. Tutte le versioni di Ubuntu ricevono le nuove versioni di Mozilla Firefox mentre Mozilla Thunderbird (in genere) riceve solo gli aggiornamenti della serie cui appartengono. Ubuntu 18.04 LTS nasce con la serie Thunderbird 52.x, mentre Ubuntu 20.04 LTS è arrivato con la serie 68.x. Entrambi sono stati aggiornati estemporaneamente a Thunderbird 78 (disponibile da luglio 2020) l’anno scorso. E, a breve, verranno aggiornati di nuovo a Thunderbird 91.

Gli sviluppatori di Ubuntu dovranno implementare le varie librerie e le dipendenze necessarie per far funzionare il client su Ubuntu 18.04/20.04 senza che ciò influisca sulla stabilità di Bionic e Focal. È un processo lungo, che richiede un po’ di tempo.

Questo lavoro non sarebbe stato necessario se Thunderbird fosse distribuito come Snap. Le Snap-app hanno alcuni svantaggi ma anche tanti punti a loro favore, tra cui la possibilità di aggiornare le app indipendentemente dal resto del sistema molto più velocemente rispetto a un backport.

Se utilizzate Thunderbird per gestire le vostre e-mail installate questo aggiornamento non appena sarà disponibile.

P.S: consiglio vivamente a chiunque utilizzi Thunderbird di dare un’occhiata a BetterBird. Si tratta di un soft fork della community di Thunderbird che nasce dal lavoro di Jörg Knobloch, ex-mantainer di Thunderbird. Magari dedicherò un articolo a questo software nei prossimi giorni.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
proxy ap server
[GUIDA] Come usare APT con un Proxy attivo su Debian e Ubuntu