web analytics

GNOME 40: 25mila commit, mini sito e video ufficiale

gnome 40
Ultimo aggiornamento:

GNOME 40 è ufficialmente disponibile per il download da qualche giorno e, in questo articolo, vi ho raccontato per filo e per segno tutte le nuove funzionalità introdotte dagli sviluppatori. In questi giorni però sono emersi alcuni dettagli in più di cui voglio parlarvi. Ad esempio, due statistiche interessanti riguardano il numero dei commits, ben 24’571, e il numero dei contributori: 822. Il progetto GNOME è più in forma che mai. Il lavoro fatto è stato encomiabile: abbiamo un nuovo design per l’overview screen, uno switcher orizzontale per cambiare il workspace, gestures ottimizzate e nuove funzionalità in diverse app (Weather, Maps, Web, etc) incluso il file manager Nautilus.

Per mostrare a tutti gli utenti il lavoro fatto, il livello raggiunto da GNOME, e per promuoverne al massimo l’adozione sono stati prodotti un mini-sito e un video ufficiale, entrambi di assoluta qualità.

GNOME 40: mini-sito e video ufficiale

La clip, della durata di un minuto circa, guida gli utenti attraverso i motivi principali per cui dovrebbero utilizzare l’ambiente desktop GNOME. Rispetto ai precedenti video di presentazione non c’è narrazione. Inoltre, non vengono richiamate le specifiche modifiche di questa versione. Il nuovo video si concentra sul trasmettere la fluidità e la semplicità d’uso di GNOME. Vengono mostrate le nuove gestures, senza fornire una descrizione di come usarle. La qualità di produzione è davvero buona, musica e montaggio sono in linea con quelli di video simili pubblicati da Google, Microsoft, etc.

Potete dare uno sguardo alla clip qui sotto, vi consiglio di selezionare almeno il 1080p!

Sempre nell’ottica di spiegare al meglio il lavoro fatto negli ultimi sei mesi la GNOME Foundation ha deciso di lanciare un mini-sito (https://forty.gnome.org/) in cui racconta GNOME 40. Anche in questo caso la qualità è molto buona: il sito è chiaro, pulito, dinamico e piacevole da scorrere. Ad esempio, attraverso GIF animate, vengono spiegate le nuove gestures:

gnome 40 gestures

Download

Come sapete GNOME 40 non sarà a bordo di Ubuntu 21.04 (a proposito, vi piace il nuovo wallpaper ufficiale?) ma hey, c’è sempre un workaround. Su Launchpad trovate un PPA unofficial per installarlo:

sudo add-apt-repository ppa:shemgp/gnome
sudo apt-get update

In alternativa, è necessario attendere che vengano aggiornati i repo della vostra distro di riferimento. Non sapete attendere? Avete tre possibilità per provare subito GNOME 40:

  1. GNOME OS Nightly
  2. Fedora 34 Beta (nell’edizione GNOME)
  3. openSUSE

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
myxer
Vi presento Myxer, un Volume Mixer GTK per PulseAudio