web analytics

Evernote for Linux, l’app ufficiale è quasi pronta: disponibile la beta

evernote linux

Evernote, per i pochi che non lo conoscessero, è un’app per il note-taking che consente di migliorare la propria produttività organizzando al meglio il lavoro e la to-do list. Evernote ha una controparte desktop, funziona su browser ma il vero successo l’ha avuto grazie alle app per smartphone Android e iOS. Su desktop sono da tempo disponibili le applicazioni per iOS e Windows mentre storicamente manca quella per sistemi operativi GNU/Linux. Evernote aveva promesso di rimediare a questa situazione e infatti da pochi giorni è stata lanciata la beta ufficiale dell’app Linux.

Evernote for Linux Beta!

Prima di qualsiasi altro dettaglio togliamoci subito il dente: il client per Linux non è open source. L’app è distribuita in formato .deb e per scaricarla è necessario recarsi sul sito ufficiale accettando i termini e le condizioni.

evernote for linux

Procedete aprendo con l’installer il file e attendete il completamento dell’installazione. Dopodiché aprite l’app, per accedere dovrete inserire username e password oppure creare un account se non l’avete già.

evernote app linux

Effettuato il login vi troverete nell’homepage dell’app dove potete organizzare i vostri taccuini per un accesso ancora più rapido. Ovviamente sono presenti tutte le funzionalità dell’app che avete imparato a conoscere sugli altri sistemi operativi (ricerca note, modifica note, organizzazione delle note, inserimento di tag, preferiti, etc).

evernote app beta linux

Nella topbar è stato inserito un piccolo indicatore dell’app che, se cliccato, vi permette di aggiungere una nota al volo. Ad oggi un po’ poco, sarebbe bello che questo indicatore possa permettere l’accesso rapido a un maggior numero di funzionalità.

topbar evernote

L’app è decisamente ben fatta e somiglia più a una stable release che ad una beta anche se, chiaramente, ci sono ancora alcuni problemini qua e là. Ad esempio, come vedete dalle immagini, l’app rileva che in Ubuntu è impostato il tema standard, tuttavia, quando ho cambiato il tema del sistema in dark, non è cambiato immediatamente il tema dell’applicazione. Le modifiche si attivano solo dopo aver riavviato l’app Evernote.

Un altro problema riguarda la chiusura dell’applicazione che manda il software in background invece di uscire. L’unico modo per forzarne la chiusura è recarsi in File -> Quit Evernote (o usare la scorciatoia CTRL+Q).

Sono felice di vedere che Evernote ha finalmente fatto lo sforzo di portare l’applicazione anche su Linux.  Se però non volete affidarvi al software proprietario potete provare alternative di terze parti, come Joplin, che è completamente open source.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
red hat
Ufficiale RHEL 8.5, arrivano anche AlmaLinux 8.5 e Rocky Linux 8.5