web analytics

FOSDEM 2021: anche i dipendenti di Facebook usano distro GNU/Linux

facebook linux foundation

Tra i dipendenti di Facebook, mentre molti utilizzano principalmente Windows e macOS sui loro laptop e desktop, esiste anche una discreta utenza che si affida a GNU/Linux. Tra questi, la distribuzione primaria è spesso Ubuntu oppure Fedora, ma sono anche in aumento gli utenti di CentOS Stream dopo la dipartita di CentOS.

Facebook: da Ubuntu LTS a Fedora

Facebook, come è noto, utilizza CentOS sui propri server. Da utente appassionato del pinguino, tuttavia, mi ha sempre incuriosito sapere che sistema operativo utilizzassero i dipendenti delle grosse multinazionali del settore IT. Mentre ho pochi dubbi sul fatto che nel team di marketing abbiano tutti un Macbook, sarebbe interessante avere un campione più ampio. Ecco perché risulta particolarmente interessante l’intervento di Michel Salim, Production Engineer di Facebook, durante la FOSDEM 2021. Questa, infatti, aveva ad oggetto proprio il parco desktop interno dell’azienda.
facebook linux

Facebook, in passato, raccomandava internamente le versioni di Ubuntu LTS ai propri dipendenti, ma pare sia passato di recente a Fedora per essere in grado di riutilizzare gran parte della propria infrastruttura interna, basata appunto su CentOS. Windows e macOS, tuttavia, rimangono le piattaforme più comuni per i laptop ed i desktop dei dipendenti.
facebook fedora centos

Oltre ai repository standard di Fedora, Facebook offrei ai dipendenti la possibilità di abilitare anche i repository RPM Fusion e i Flatpak. L’utilizzo di Fedora da parte dei dipendenti di Facebook  è stato anche il motivo per cui gli ingegneri dell’azienda di Zuckerberg hanno collaborato e guidato i recenti cambiamenti di Fedora come l’approvazione dell’utilizzo del file system Btrfs per impostazione predefinita.

facebook fedora centos

Per maggiori dettagli, vi rimando alla pagina della conferenza, dove sono disponibili anche le slide in formato pdf.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
orwell chatcontrol
Chatcontrol: l’Unione Europea spinge sul monitoraggio digitale