web analytics
linux

Mainline, comodo tool per cambiare il kernel Linux sul proprio PC

Mainline (Ubuntu Mainline Kernel Installer) è un graphical tool che permette di installare l’ultima versione del kernel Linux in Ubuntu, Linux Mint e relative derivate. Si tratta di un fork del ben più noto Ukuu, di cui vi ho parlato più volte qui su LFFL. Ukuu è diventato un tool a pagamento perché gli sviluppatori non riuscivano più a seguirlo semplicemente col ricavato delle (poche) donazioni. Da qui nasce l’idea di un fork open source e free to use.

Cos’è un mainline kernel?

Prima di addentrarci nella spiegazione del funzionamento dell’app è necessario fornire alcuni dettagli. I cosiddetti Mainline kernels vengono messi a disposizione dall’Ubuntu Kernel Team e sono versioni instabili. Non sono supportati nello stesso modo di una versione offerta sui canali ufficiali o attraverso il processo LTS/HWE. Questi kernel non andrebbero usati tutti i giorni e, come direbbero gli inglesi, “install them at your own risk”. Potete trovare maggiori informazioni su questi kernel qui. L’uso principale che potete fare dei mainline kernels è a scopo di testing ma potrebbero essere utili anche per verificare se uno specifico kernel sistema un problema hardware (o legato a un filesystem) che si verifica sul vostro pc.

Mainline, tool per installare il kernel Linux

Questo strumento consente di installare un kernel con un click e poi permette di rimuoverlo altrettanto facilmente. Questo un riepilogo delle funzionalità:

  • Interfaccia semplice
  • Elenco dei kernel disponibili per l’installazione
  • Notifica (opzionale) quando viene caricato un nuovo kernel
  • Download e installazione automatica dei nuovi packages
  • Installazione e rimozione dei kernel da GUI (compresi headers e moduli)

La procedura per l’installazione è banale. Aprite il terminale e aggiungete questo PPA:

sudo add-apt-repository ppa:cappelikan/ppa

dopodiché potete aggiornare e installare attraverso questi comandi:

sudo apt update

sudo apt install mainline

mainline

Una volta installato e aperto il software scegliete un kernel e date “Install”. Vi verrà richiesta la password di sistema e il programma procederà all’installazione del kernel.

mainline linux 1

Se l’installazione è andata a buon fine vedrete la voce “Installed” di fianco al kernel che avete scelto. Io ho optato per Linux 5.8.1, l’ultima versione stabile disponibile:

installed kernel mainline

Per disinstallare il kernel date invece “Purge”. Se invece volete rimuovere il PPA e disinstallare Mainline i comandi da dare sono i seguenti:

sudo add-apt-repository --remove ppa:cappelikan/ppa
sudo apt remove mainline

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
systemd 247
Ufficiale Systemd 247: arriva l’Out-of-Memory Daemon