web analytics
linux mint 20 beta

[GUIDA] Come aggiornare da Linux Mint 19.3 a Linux Mint 20

Ultimo aggiornamento:

Linux Mint 20 Ulyana è disponibile da diversi giorni ormai ma solo in queste ore il team di Linux Mint ha reso disponibile la procedura di aggiornamento da Linux Mint 19.3 Tricia a Mint 20. Prima di vedere come aggiornare la domanda che vi starete ponendo è la seguente: ne vale la pena?

La risposta è sì, perché Linux Mint 20 introduce diverse novità interessanti di cui vi ho già parlato in questo articolo e che vi riassumo brevemente:

  • LTS release, sarà supportato fino al 2025;
  • Kernel Linux 5.4;
  • Cinnamon 4.6;
  • Supporto per il fractional scaling su schermi HiDPI/4K;
  • In questa release è disponibile, out of the box, anche il tool Warpinator;
  • Linux Mint 20 migliora il supporto per NVIDIA Optimus: l’applet principale NVIDIA mostrerà ora la scheda utilizzata e consente di passare da una all’altra;
  • Ammodernata la sys tray applet e aggiornato il file manager Nemo.

Come aggiornare a Linux Mint 20 Ulyana

Innanzitutto occorre ricordare che, a partire da questa nuova versione, Linux Mint 20 è disponibile solamente nella edizione a 64-bit. La procedura di aggiornamento è quindi possibile solo se avete installato sul vostro PC Linux Mint 19.3 a 64 bit. Se non sapete quale versione state utilizzando aprite il terminale e date il seguente comando:

  • dpkg --print-architecture

Prima di avviare l’aggiornamento vi consiglio, come sempre, di effettuare un backup dei vostri dati più importanti.

Dopodiché è necessario verificare di avere Linux Mint 19.3 aggiornato. Per applicare gli aggiornamenti, aprite l’utilità Gestione aggiornamenti dal menu Amministrazione, fate clic sul pulsante “Aggiorna”, quindi sul pulsante “Seleziona tutto” e infine sul pulsante “Installa aggiornamenti”. Riavviate il computer dopo aver installato correttamente tutti gli aggiornamenti disponibili.

Ora è necessario installare l’ultimo strumento di aggiornamento di Linux Mint usando il comando apt install mintupgrade nel terminale. In seguito scaricate i pacchetti con il comando mintupgrade download infine date mintupgrade upgrade. La procedura è molto semplice. Per ulteriori dettagli vi rimando alla guida condivisa dagli sviluppatori.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
kde neon Ubuntu 20.04
KDE Neon: nuova release e passaggio a Ubuntu 20.04