web analytics
chrome os 83 linux terminal

Chrome OS 83: in arrivo il nuovo Linux Terminal

Sarà finalmente possibile personalizzarlo a dovere.

Negli ultimi mesi ho dedicato ampio spazio qui su LFFL a Chrome OS che, come sapete, deriva da Gentoo Linux, in quanto gli sviluppatori hanno lanciato il progetto Crostini, ovvero un container Linux in Chrome OS.

Google nelle precedenti release del suo sistema operativo ha dato la possibilità agli utenti di usare le Linux apps dandogli anche  l’accesso alle cartelle Android. Ha garantito il supporto per l’USB. Big G ha poi implementato il supporto per la segnalazione di ulteriori dati di telemetria da parte dei Chromebook oltre a nuove funzionalità che includono una migliore integrazione nativa di Google Drive, il supporto per il microfono, una migliore gestione della memoria, controlli multimediali nativi per il video player e supporto per l’audio focus su CrOS.

Per quelli che spendono molto tempo usando il terminale sappiate che Chrome OS 83 (attualmente si trova ancora nel canale di sviluppo, o Dev channel) ha in serbo interessanti novità per voi. Da quanto è stato lanciato il container Linux il terminale Linux è sempre rimasto sostanzialmente invariato: una singola finestra dove poter digitare del testo. Tutto molto basic. A partire da Chrome OS 83 le cose cambieranno. In meglio.

Chrome OS 83, nuovo Linux Terminal

chrome os 83 linux terminal
Le personalizzazioni del nuovo Linux Terminal.

Se non siete familiari con questo teminale sappiate che è accessibile agli utenti che usano Linux su Chrome OS. Esso consente di accedere al software come su una qualsiasi distro nativa. Attraverso apt è possibile installare i programmi di cui avete bisogno: GIMP, LibreOffice, Mozilla Firefox e usarli parallelamente agli altri programmi di Chrome OS.

chrome os 83 linux terminal

La nuova versione avrà diverse nuove feature:

  • Tabs
  • Temi
  • Colori custom
  • Fonts per il testo
  • Opzioni per il cursore
  • Anti-alias text
  • Palettes come Solarized e Haze

Alcune personalizzazioni erano già presenti ma accessibili solo mediante uno shortcut (CTRL-SHIFT-P). Ora è stato aggiunto un apposito bottone nella tab bar che rimanda direttamente al theme selector.

Per tutti coloro che usano Linux sul proprio Chromebook (a proposito, avete dato un’occhiata ai nuovi modelli prodotti da Samsung?) si tratta sicuramente di una novità positiva. Chrome OS 83 è atteso per le prossime settimane, il suo sviluppo ha subìto ritardi causa il coronavirus.

sharing-caring-1Seguiteci sul nostro canale Telegram, sulla nostra pagina Facebook e su Google News. Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

Altre storie
retroarch libretro steam
Retroarch 1.9: nuova release per l’emulatore più amato dai retro gamer